Home Recensioni

Recensioni

Questa sezione del Forchettiere si occupa di raccontare il mondo della ristorazione e i suoi protagonisti: non solo chef stellati, ma chiunque coltivi tra i fornelli il gusto e il valore del mangiare bene. Con un focus sulla Toscana ma aperto a contaminazioni extra-regionali, le recensioni vogliono rappresentare un’alternativa alla massificazione di TripAdvisor

Burro e acciughe, il pesce semplice (ma buono). Al prezzo giusto

Nel panorama della ristorazione di pesce fiorentina, Burro e acciughe si è ritagliato una buona fama già in meno di un anno: merito di una proposta con materie prime di buon livello, impostazione sfiziosa e informale, buon rapporto qualità/prezzo
pesce san pietro - Filipepe Firenze - I Tre Forchettieri

Provati per voi: ristorante Filipepe in via San Niccolò (Firenze)

FIlipepe, ristorante di pesce nell'Oltrarno fiorentino che offre una cucina semplice e rigorosa ma mai banale, che strizza l'occhio alla tradizione campana

Aria nuova a Prato, debutta il Mag56 tra mixology e cucina dall’anima fusion

A Prato ha da poco aperto i battenti il Mag56, locale a gestione familiare che unisce una bottigliera assortita con una cucina di ispirazione internazionale. Ecco perché potrebbe diventare il locale-cult della città laniera

Gurdulù, la mano dello chef Gabriele Andreoni tra tecnica e creatività

Abbiamo provato il nuovo chef di Gurdulù, Gabriele Andreoni, che da qualche mese ha preso il posto di Entiana Osmenzeza. Il giovane talento conferma le sue doti di tecnica e creatività

Castel Monastero: al Contrada la “Toscana profonda” di chef Enrico Marmo

Al ristorante Contrada di Castel Monastero a Castelnuovo Berardenga (Siena) da pochi mesi è all'opera lo chef Enrico Marmo, autore di piatti che suonano come un inno alla "Toscana profonda" e all'ecosistema chiantigiano

Provati per voi: “Reale” alla stazione di Santa Maria Novella

Ha aperto da meno di un mese, e già ha un buon 60% della clientela proveniente dalla città anziché dalla stazione. Merito di un'offerta di tapas a prezzi ragionevoli, una discreta varietà di proposte e un'attenzione particolare per le birre artigianali. Ecco il "Reale" all'esterno della stazione di Santa Maria Novella
rocca di castelfalfi

Lo chef Michele Rinaldi e il ristorante La Rocca di Castelfalfi

Da quando i tedeschi della Tui lo hanno acquistato nel 2007, il borgo toscano di Castelfalfi sta vivendo sulla sua pelle una serie di progetti volti al recupero e alla valorizzazione degli spazi. Ciò vale anche dietro i fornelli, dove la cucina dello chef Michele Rinaldi oscilla tra un menù dedicato alla tradizione toscana e uno più ispirato alle sensazioni
ristorante

Provati per voi: L’Oste della Mal’ora (Terni), un luogo dell’ospitalità

In Umbria, nel cuore della Terni medievale, vi è dal 1997 un luogo dell'ospitalità: l'Oste della Mal'Ora. Nata nel retrobottega della già famosa enoteca del suo ideatore Renzo Franceschini - e inizialmente ritrovo, quasi clandestino, per gli amici più stretti - l'osteria è diventata negli anni cenacolo per avventori da ogni dove