Tavola Latina

La Cucina delle Stelle

Questa sezione del Forchettiere comprende articoli e approfondimenti dedicati al mondo della ristorazione stellata: dalle recensioni ai “cambi di casacca” fino alle iniziative, qui trovate il racconto dei diversi sapori delle cucine premiate dalla “Rossa”

chef Paolo Lavezzini ph. Luca Managlia

Ecco la “prima” di chef Paolo Lavezzini al Palagio del Four Seasons Firenze

Buona la prima, per il nuovo chef del Palagio (Four Seasons Hotel Firenze): un menù territoriale sancisce la capacità di stare in equilibrio tra l'eredità e il nuovo corso del ristorante in Borgo Pinti 

Firenze, riapre l’Ora d’Aria: ecco il rinascimento dello chef stellato Marco Stabile

Firenze si prepara a riabbracciare uno dei suoi migliori interpreti in ambito culinario: il...

Panettone con le olive candite dello chef Tomaž Kavčič, per portare la Slovenia in Europa

Il celebre chef stellato sloveno si inventa un panettone alle olive candite (già sold...

Gift box e fine fining: con To Gether c’è il Piemonte sotto l’albero di Natale

Ci sono Antonino Cannavacciulo e Matteo Baronetto ma anche il locale di San Salvario e il vignaiolo langarolo, per un totale di 8 stelle Michelin e 12 eccellenze enogastronomiche piemontesi riunite in To Gether.

Atman, a Villa Rospigliosi la cucina concettuale dello chef Marco Cahssai

Alla bellezza della location di Villa Rospigliosi, lo chef di Atman Marco Cahssai accompagna...

Bologna, ai Portici inizia a brillare la stella di Gianluca Renzi

Il pupillo di Heinz Beck - lo chef romano 31enne Gianluca Renzi - alla prova del nove con la cucina dei Portici a Bologna, unico ristorante stellato della città

Via gli chef, addio a Cerbaia: così si spegne la stella della Tenda Rossa

Già dall'estate gli chef Maria Probst e Cristian Santandrea avevano preso altre strade, poi la vendita della cantina. Ora l'ultimo atto: chiude la Tenda Rossa a Cerbaia, in Toscana

Chef Senio Venturi, l’Asinello e l’arte di sovvertire i dogmi della Rossa

Senio Venturi e il suo Asinello sono gli artefici del “fenomeno” Villa a Sesta (Siena), un angolo di Chianti Classico con uno dei più alti rapporti tra numero di stelle Michelin e densità di popolazione. Ecco il ristorante che sovverte molti dogmi legati alla Rossa