Tavola Latina

Il premio Gambelli 2022 al giovane enologo toscano Andrea Scaccini

La consegna del premio Gambelli 2022 all'enologo Andrea Scaccini è avvenuta il 12 novembre a Montalcino in occasione di Benvenuto Brunello

Nittardi, in mostra alla Galleria Coveri 40 anni di etichette d’autore

Per i 40 anni di "etichette d'autore" che impreziosiscono i suoi Chianti Classico, l'azienda Nittardi ha allestito nella Galleria Coveri una mostra con 80 opere di artisti, designer e pittori di fama

Firenze, una chiusura che fa rabbia: addio Calino, al suo posto l’ennesimo kebab

Calino, il ristorante di "pesci strani" di Tommaso Cintolesi in piazza delle Cure, costretto ad abbassare definitivamente la saracinesca: al suo posto nascerà l'ennesimo kebab
Stella Michelin 2023 persa

Guida Michelin 2023: tutti i ristoranti che hanno perso la stella (e perché)

Non è stato annunciato durante la cerimonia, ma sono 16 le stelle che non sono state confermate nell’edizione 2023 della Guida Michelin, e 2 i ristoranti bistellati che ne hanno perduta una. Ecco tutti i nomi
chef saporito

Stelle Michelin 2023, la Toscana perde 5 stelle, inclusa la Leggenda dei Frati

La cerimonia di premiazione non ha indicato i ristoranti che non hanno confermato la stella Michelin. In Toscana sono 5, inclusa la Leggenda dei Frati a Firenze. Niente stella per Osteria Perillà e Meo Modo (che hanno chiuso), Magnolia al Forte dei Marmi e i Salotti del Chiusi

Firenze, nel giro di un anno l’ascesa e il declino del Mimesi (Dimora Palanca)

Poco più di un anno fa il ristorante Mimesi di Dimora Palanca, a Firenze, aveva catturato l'attenzione della critica nazionale di settore. Nel giro di pochi mesi sono andati via la direttrice e lo chef Giovanni Cerroni

Svizzera: lusso e charme allo Swiss Diamond Hotel sul lago di Lugano

Con un connubio tra il resident chef Giuseppe Buono e l'ospite spagnolo Paco Pérez, lo Swiss Diamond Hotel sul lago di Lugano ha ospitato una tappa di San Pellegrino Sapori Ticino 2022

Il formaggio della discordia: il Parmigiano contro Netflix e il film “Toscana”

Il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha chiesto che le immagini della DOP presenti nel film "Toscana", trasmesso da maggio su Netflix in diversi Paesi e ancora visibile, vengano eliminate. Ecco perché