Quando la griffe è dello chef: ecco tutto ciò che gli stellati hanno “firmato”

Negli anni, gli chef stellati (e non) hanno prestato volto e mani alle aziende per realizzare piatti, ricette o limited edition di prodotti industriali. Eccone una carrellata

Addio a Sirio Maccioni, il ristoratore che portò il tartufo bianco a New York

Si è spento Sirio Maccioni, padre della cucina italiana negli Stati Uniti. Tra gli innumerevoli aneddoti di una vita circondata dalle stelle, ecco la storia di come re Juan Carlos gli fece conoscere la creme brulée divenuta un suo piatto signature

Pontassieve, il Cappuccetto (G)rosso che consegna a domicilio cibi e favole

A Pontassieve debutta "Cuculla Rubra" (ossia Cappuccetto Rosso in latino), il progetto di delivery di cibi e favole curato dallo chef Stefano Frassineti e da Ruffino

Caffè e industria: è scomparso Piero Bambi, presidente de La Marzocco

La Marzocco, storica azienda toscana di macchine per caffè espresso, ha perduto stanotte il suo presidente onorario, Piero Bambi, spentosi all’età di 86 anni a Firenze

Cucina kosher a Firenze, tre indirizzi per scoprire la cucina ebraica

Oltre al "classico" Ruth's, vegetariano, e al Ba'ghetto che sta per aprire nei pressi della Sinagoga, gli amanti della cucina ebraica possono assaggiare i piatti di Jean Michel Carasso e Michele Hagen al Tuskosher in via del Gelsomino

Non solo bevande o patatine: ecco i distributori automatici più curiosi del mondo

Anche se siamo abituati a imbatterci in distributori automatici di bevande o merendine, oggi è sempre meno inconsueto trovare strutture dove è possibile comprare granchi, ramen e caviale. Ecco una guida ai distributori automatici più curiosi del mondo

Nené, storia d’amore e di ripieni: da informatica all’Onu a regina dei panzerotti

In piazza Dalmazia a Firenze dallo scorso giugno ha aperto Nené, piccola ma ben fornita rosticceria "verticale" sui panzerotti, fritti e al forno. La gestisce Antonella, con un passato da informatica per le Nazioni Unite

Vini migranti: ecco il bianco prodotto a Betlemme da palestinesi e israeliani

Ci sarà il vino bianco prodotto a Betlemme da Palestinesi e Israeliani, o quello sciamanico ottenuto da un vigneto al confine tra Usa e Messico. Vini da tutto il mondo, e soprattutto le storie dietro ad essi, sono protagonisti di Vini Migranti a Montelupo il 19 e 20 gennaio