Domani si tiene la finale del Panettone World Championship 2021, ecco i 20 finalisti che si confronteranno ad HostMilano

La notizia arriva assieme ai nomi dei pasticceri e panificatori autori dei venti panettoni finalisti di Panettone World Championship: i tre panettoni che si aggiudicheranno il primo posto per la giuria tecnica, critica e popolare avranno l’opportunità di essere presentati con un evento a loro dedicato ad Hong Kong a novembre 2021. La presentazione sarà ospitata nel Central Market di Hong Kong e organizzata dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano in collaborazione con La Vin Investment Group Limited, società con sede a Hong Kong leader nel settore della ristorazione e del food, e l’imprenditore italiano (di Milano) che vive e lavora ad Hong Kong Michelangelo Guglielmetti.

«In questo modo – spiega il Presidente Claudio Gatti – la manifestazione per eleggere il miglior panettone al mondo, giunta quest’anno alla seconda edizione, continua il suo viaggio offrendo una nuova opportunità per i vincitori del confronto internazionale». Panettone World Championship, organizzata dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano con il patrocinio della Regione Lombardia e del Comune di Milano, in collaborazione con HostMilano, in un anno ha selezionato i trentaquattro panettoni che sono giunti alla semifinale in quattro scuole di cucina estere e sette atelier dell’alta formazione professionale in Italia.

Panettone World Championship 2021

La giuria riunita in ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana (formata da Matteo Berti, direttore didattico de La Scuola Internazionale di Cucina ItaliaSimone Rodolfi, maestro panificatore, consulente e docente per l’Arte Bianca in ALMA, i maestri del Lievito Madre Maurizio Bonanomi, Presidente di giuria, Anna SartoriMario Bacilieri) a decretato i nomi dei venti finalisti ufficiali di Panettone World Championship che si sfideranno nell’ultima trance della finale il 24 ottobre 2021 ad HostMilano, la fiera internazionale del food e della ristorazione.

Aniello Di Caprio – Lombardi Pasticceri – Maddaloni (CE)
Antonio Pianese – Pasticceria Crem – Batignano (GR)
Antonio Pistoni – Saporè – Verona (VR)
Carmen Vecchione – Dolciarte – Avellino (AV)
Emanuele Comi – Pasticceria Comi – Missaglia (LC)
Gabriele Lolli – Ristornate Belsito – Serrone (FR)
Giuseppe Mascolo – Al Sombrero – Visciano (NA)
Giuseppe Pepe – Pasticceria Pepe – Pagani (SA)
Grazia Mazzali – Pasticceria Mazzali – Governolo (MN)
Mario Colombo – Pasticceria all’Angolo – Pontirolo Nuovo (BG)
Mattia Premoli – La Primula – Treviglio (BG)
Oscar Pagani – Non Solo Pane – Palazzolo sull’Oglio (BS)
Roberto Cosmo – Pasticceria Cosmo – Giussano (MB)
Roberto Rigacci – Rigacci ’48 – Cerbaia Val di Pesa (FI)
Rosetta Lembo – Pasticceria La Ruota – Perdifumo (SA)
Salvatore De Riso – Sal De Riso – Minori(SA)
Vincenzo Santor– Pasticceria Martesana  – Milano (MI)
Vincenzo Tiri – Tiri 1957 – Acerenza (PZ)
Juan Manuel Alfonso Rodriguez – Confiteria Artiaga – Zapiola
Wu Pao Chun –   Wu Pao Chun Bakery – Taiwan

Panettone World Championship 2021

Domenica 24 ottobre la finale con l’elezione dei tre vincitori per le tre differenti giurie e il Campione del mondo assoluto. La giuria Tecnica è formata da autorevoli professionisti chef, pasticceri, panificatori: Maestro del Lievito Madre Maurizio Bonanomi (Presidente di giuria), Leonardo Di Carlo, Pastry Chef, Claudio Gatti, Presidente Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, Cristina Lunardini, Chef e personaggio televisivo, Davide Oldani, Chef 2 stelle Michelin, Ezio Marinato, Consulente esperto della panificazione, Paco Torreblanca, Pastry chef (Spagna).

Panettone World Championship 2021

La giuria della critica è formata da autorevoli giornalisti e rappresentanti dei media del settore food e pasticceria: Luigi Cremona (Presidente di Giuria), Eleonora Cozzella (Repubblica Sapori, guida I Ristoranti d’Italia dell’Espresso), Margo Schachter, Indira Fassioni (Tgcom24),  Mariarosaria Bruno (Fine Dining Lovers), Paolo Galliani (QN-Giorno-Carlino-Nazione e DOVE), Francesco Seminara (Repubblica e le Guide de L’Espresso). La giuria popolare è formata da appassionati del settore pasticceria scelti attraverso candidatura spontanea: Marina Barboni, Stefano Capelli, Francesco Di Lauro, Marta De Micheli, Manuel Garea, Zoe Lelacqua, Giuseppe Matarazzo (in riserva Francisco Barone, Elena Billino, Mattia Scolè).

Articolo precedenteCoppa del Mondo del Panettone 2021: in finale 22 maestri pasticceri da 9 Paesi
Articolo successivoGuida Michelin 2022, ancora una settimana per vincere “un tuffo tra le stelle”
Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itrelforchettieri.it, embrione del Forchettiere.

Rispondi