giovedì, Dicembre 12, 2019

BarAwards 2019, la “cinquina” toscana che premia la mixology di qualità

I Barawards 2019 di Bargiornale premiano la Toscana e Firenze con una ricca cinquina: premiati Giacomo Giannotti, Luca Picchi, Ditta Artigianale, il Four Seasons Hotel Florence e Loretta Lory Fanella

Ristoranti, dai 50Top Italy tantissime conferme e poche sorprese

Una classifica - anzi, più classifiche, divise in 4 categorie - che fotografa lo stato attuale della ristorazione italiana, quella di 50Top Italy. I locali di Massimo Bottura, Antonia Klugmann, Franco Cimini e Gabriele Bonci al top delle rispettive fasce

Food & Wine in progress, alla Leopolda due giorni di degustazioni e incontri

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre alla Leopolda (Firenze) in scena il 5° Food & Wine in progress, due giorni tra degustazioni, chef stellati, analisi del settore

Da Cartagine a Depardieu, storia del vino Nord Africano e della sua rinascita

Quando il monito di Catone il Vecchio "Carthago delenda est" fu finalmente ascoltato, e...

Pontedera: apre Scarlett, il primo concept “verticale” dedicato a pizza e tiramisù

Tredici pizze e sei tiramisù: a Pontedera ha aperto i battenti Scarlett Pizza & tiramisù, il primo concept store in Italia dedicato al connubio tra due prodotti cult della cucina made in Italy
scadenza panettone

Panettone made in Italy, i maestri nostrani alla riscossa (anche contro la Svizzera)

A poche settimane dalla Coppa del mondo del panettone tenutasi in Svizzera, i maestri del panettone made in Italy rivendicano la primogenitura e lanciano una campagna per ottenere la DOP
valentino tesi miglior sommelier ais

Vino, Valentino Tesi miglior sommelier Ais d’Italia: il titolo resta in Toscana

Già vicecampione in carica, il pistoiese Valentino Tesi miglior sommelier Ais d'Italia 2019: il titolo resta in Toscana, che bissa la vittoria del 2018 con Simone Loguercio. Battuto il molisano Carlo Pagano

Ponte Vecchio, su Facebook offese e minacce a un turista per il conto troppo salato

Su Facebook il video con offese e minacce a un turista spagnolo che ha pagato 24 euro un gelato, due caffè e una brioche, "reo" di aver girato un video di protesta. È questo il tipo di ristorazione da cui vogliamo farci rappresentare?