Alla guida dell’Eden’s Park Restaurant di Villa Eden di Merano, il giovane chef Philipp Hillebrand ha ottenuto il premio “Godio”, l’Oscar del fine dining altoatesino

Lo chef Philipp Hillebrand, alla guida del ristorante Eden’s Park di Villa
Eden Leading Park Retreat di Merano, è originario della Val d’Ultimo, una porzione
di territorio davvero speciale del Sudtirolo, dove la cucina ha sempre avuto un
rapporto privilegiato con la natura. Anche Giancarlo Godio, lo chef a cui è intitolato il riconoscimento, era originario di questa valle, e il premio ha quindi un valore di continuità con la tradizione.

Philipp Hillebrand vanta una lunga esperienza a fianco di chef pluristellati tedeschi e
internazionali e propone menù che partono da un’attenta selezione delle materie
prime. “La ricerca è fondamentale – spiega lo chef – acquistiamo quasi esclusivamente
prodotti di provenienza regionale, dalle carni al pesce, e le verdure arrivano direttamente da orti e coltivazioni bio di contadini dell’Alto Adige”.

La connessione tra la semplicità della tradizione contadina e la ricercatezza di
pietanze che sono una vera esperienza gastronomica ha ispirato Godio e continua ad
ispirare Philipp Hillebrand, onorato del prestigioso riconoscimento.

Articolo precedenteIl Panetùn umbro alla conquista dell’Italia (e non solo): i 3 da non perdere
Articolo successivoEmanuele Pellucci, il decano dei giornalisti enogastronomici fiorentini
Claudio Zeni
Laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali e nazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli, il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il premio ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson' ed ultimo (2019) il Premio Giornalistico Città di Cherasco. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Rispondi