Dimentica la tovaglia a quadri ed i cestini: mangiare en plein air può diventare un’esperienza estrema. Abbiamo stilato la classifica dei picnic più pazzi e fuori dagli schemi in occasione dell’International Picnic Day

Le mode vanno e vengono ma il picnic rimane. Asso nella manica di tutte le generazioni, punto di unione tra fauna urbana e boy scout, il picnic rimane permeato di quel romanticismo bucolico che piace un po’ a tutti. Piace così tanto che si è iniziato a imbandire il tavolino in posti sempre più strani e inusuali…

In occasione dell’International Picnic Day che ricorre il 18 giugno, ecco la classifica dei 5 picnic più pazzi del mondo.

1- Picnic sospeso nella foresta (Thailandia)

Spopola tra le esperienze estreme la cena ad alta quota, ma hai mai cenato immerso tra le chiome di una foresta pluviale? Nell’antica foresta di Koh Kood puoi fare merenda in un intimo nido di bambù sospeso a 5 metri, tra i profumi e i suoni della natura con una vista mozzafiato sulle acque del Golfo. I camerieri, appesi a teleferiche, ti serviranno “volando” alcune delle specialità tipiche thailandesi.

Treepod Dining

2- Picnic sul ghiacciaio a 3.500 metri (Svizzera)

Tra le 5 esperienze gastronomiche più estreme c’è sicuramente quella di atterrare in elicottero in un remoto ghiacciaio delle Alpi svizzere e trovare un maggiordomo in frac che ti versa Champagne. Un picnic lussuoso su sedute ricoperte di pellicce, niente di più lontano dall’etimologia della parola ma senza dubbio crazy.

Picnic più strano al mondo

3- Picnic nella caverna (Islanda)

Pronto a calarti con un’imbracatura all’interno del cratere Thrihnukagigur? La sua camera magmatica è prosciugata e all’interno ci sono due romantici tavolini, per godersi in totale intimità un pasto tradizionale islandese.

Picnic più strano al mondo

4- Picnic nel tunnel di lava (Oregon)

Ci spostiamo in Oregon, dentro uno dei numerosi tunnel di lava che caratterizzano la contea di Deschutes, creati diverse migliaia di anni fa. Qui si organizzano visite private ma anche lezioni di yoga, concerti intimi e picnic. C’è infatti la possibilità di mangiarsi un panino distesi su una coperta, immersi nelle viscere della terra. Non adatto a claustrofobici.

Tunnel di lava

5- Picnic “on the road”

Si meriterebbe il quinto posto nella classifica dei picnic più pazzi il picnic più costoso del mondo che si fa, inutile dirlo, a bordo dell’auto più costosa del mondo. Ma vogliamo riappropriarci dello spirito del picnic, quello semplice, cheap e popolare. Ecco a voi il tavolo galleggiante.

Floating table

Rispondi