Tormentoni d’estate: torna il Gran Premio dell’insalata di riso

ticolore-e1505227006662

Il critico Leonardo Romanelli rinnova la provocazione: “Può un piatto terrificante come l’insalata di riso trasformarsi in un piatto creativo e memorabile”? Dopo il successo della prima edizione, la gara riparte

insalata di riso

E’ un autentico tormentone gastronomico estivo, ma in fondo ci siamo tutti un po’ affezionati. L’insalata di riso – croce e delizia delle famiglie italiane, quando arriva la bella stagione – da un anno ha anche la dignità di un suo “gran premio” con tanto di premi e giuria. A inventarlo è il critico Leonardo Romanelli, che l’anno scorso lanciò alla Buoneria il primo contest dedicato alle versioni gourmet di questa preparazione. Quest’anno si replica, con Riso Gallo a sostenere l’evento come sponsor. Le numerose ricette pervenute, realizzate con Riso Gallo 3 Cereali o con il classico Riso Gallo Blond, sono state esaminate direttamente da Leonardo, coadiuvato da due esperte blogger, Cristina Galliti e Sandra Pilacchi.

ticolore-e1505227006662

Sono state quindi selezionate 20 ricette finaliste, che saranno presentate dai concorrenti stessi giovedì 21 giugno alle 12 al piano terreno del Mercato Centrale di Firenze. Una giuria tecnica le assaggerà e le valuterà: le prime cinque classificate parteciperanno alla finale che si svolgerà nel primo fine settimana di settembre a Pontassieve durante la manifestazione Cookstock. La giuria è composta da 
Peter Brunel, chef stellato del Borgo San Jacopo
; Filippo Saporito, chef stellato de La Leggenda dei Frati
; Riccardo Bartoloni, gestore della storica trattoria Da Giannino; 
Sabrina Somigli, ristoratrice e blogger.

mare-e1505227061605

All’appuntamento di giugno – aperto al pubblico – ogni concorrente porterà un chilogrammo della propria insalata di riso per gli assaggi alla giuria. Poi sotto a chi tocca.

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itreforchettieri.it, embrione del Forchettiere. Gestisce infine un Bed & Breakfast a Firenze (www.damilaflorence.com).

Be first to comment

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.