Un’azienda in rosa, tutta al femminile: Donne Fittipaldi è guidata da Maria Fittipaldi Menarini insieme alle sue quattro figlie, Carlotta, Giulia, Serena e Valentina, che hanno realizzato un progetto con i tratti – tipicamente femminili – del coraggio, dell’intraprendenza, della tenacia, della sensualità e del gusto per la bellezza

   donne fittipaldi

Intorno a Bolgheri si trova l’azienda vitivinicola Donne Fittipaldi che si estende per 46 ettari lungo la strada che collega Castagneto Carducci a Bolgheri intorno ad una antica struttura, il “casale la Pineta”. Si tratta di un’azienda tutta al femminile guidata da Maria Fittipaldi Menarini insieme alle quattro figlie, Carlotta, Giulia, Serena e Valentina, che hanno deciso di realizzare un progetto che avesse i tratti del coraggio, dell’intraprendenza, della tenacia, della sensualità e del gusto per la bellezza, tipicamente femminili.


La sua storia enologica affonda le radici lontano nel tempo: nel 1870 il conte Walfredo della Gherardesca trasformò l’assetto del territorio, creando una suddivisione più equilibrata in poderi coltivati a ulivi e vitigni. In tempi più recenti, nel 1992, con la famiglia Menarini la tenuta è tornata ai vecchi splendori grazie a un’attenta ristrutturazione. Nel 2004 furono reimpiantati nuovi vigneti, considerando il microclima specifico e il suolo, nelle sue peculiarità.

donne fittipaldi vigneti
Tra le varietà venne deciso di introdurre il Malbec, il biotipo coltivato on successo in Argentina, puntando su una varietà molto duttile, capace di produrre dei rossi con grande personalità.Allo stesso tempo è stato recuperato un vitigno autoctono, l’Orpicchio, con la consapevolezza di poter valorizzare il patrimonio genetico e la tipicità della produzione enologica toscana, un tempo molto variegata. Da sempre si è intuita la spiccata attitudine di questa terra alla viticoltura. Il vino è il suo respiro naturale, che sa di salmastro, di mare, di dolci colline a perdita d’occhio sferzate dal vento.

donne fittipaldi

Donne Fittipaldi “5” Vino Frizzante Ancestrale 2018 Rosato IGT Toscana

Nato nel 2017 è prodotto con uve di Malbec in purezza coltivate nella Vigna del Bruciato e l’annata 2018 è la prima ad essere stata imbottigliata. Si tratta di un vino fuori dagli schemi, unico nel suo genere e primo esempio sul territorio di una rifermentazione naturale in bottiglia senza sboccatura. Le uve raccolte manualmente vengono pressate, poi il mosto fermentato a bassa temperatura e successivamente imbottigliato con un leggero residuo zuccherino necessario per la seconda rifermentazione in bottiglia dove rimangono quattro mesi per l’affinamento. È un vino fresco, acido e fruttato: di color rosa cipria, è ottimo come aperitivo o abbinato a piatti a base di pesce, primi piatti e salumi.

Donne Fittipaldi Lady F Orpicchio 2015 Bianco IGT Toscana

Nel 2002 le signore di Donne Fittipaldi decisero insieme all’enologo Emiliano Falsini di piantare l’Orpicchio, provenente dal Casentino, che a Bolgheri ha attecchito bene. Così in una terra di vini rossi l’azienda ha cominciato a produrre un grande vino bianco, unico nel suo genere, a base di Orpicchio in purezza capace di evolversi nel tempo con profumi e gusto assolutamente fuori dagli schemi. Le uve raccolte fermentano 50% in barrique di rovere francese di primo passaggio e 50% in acciaio dove rimangono sei mesi. Poi vengono assemblate e, dopo altri 6 mesi, imbottigliate. Di colore giallo paglierino con riflessi dorati e profumo fruttato, con note di macchia mediterranea, sentori di spezie vanigliate dolci e mineralità, ha un gusto ampio, avvolgente, fresco, sapido e minerale. Ottimo come aperitivo e da gustare in abbinamento con piatti a base di pesce, crostacei e carni bianche.

Donne Fittipaldi Bolgheri Rosso DOC 2016

Il Bolgheri Rosso è il più giovane prodotto da Donne Fittipaldi. Un vino dal forte legame con la terra di origine: piacevole, fresco, fruttato ma al tempo stesso complesso, un vino quotidiano e versatile. Viene prodotto dal 2007 con 50% Cabernet Sauvignon, 30% Merlot, 10% Cabernet Franc e Petit Verdot, varietà coltivate nella Vigna del Bruciato. Dopo un breve periodo a contatto con le bucce, il vino viene messo in barrique di 2° e 3° passaggio per 12 mesi. Il colore è rosso rubino intenso e al naso si percepiscono subito le note fruttate di ciliegia e frutti rossi come lamponi, ribes e mirtilli mentre sul finale vengono fuori leggere note speziate. In bocca appare estremamente equilibrato: avvolgente, ha tannini dolci e setosi che caratterizzano la morbidezza, fresco con una certa sapidità. Un vino elegante e piacevole da abbinare a carni rosse e formaggi, così come a piatti di pesce tipici della cucina locale.

 donne fittipaldi

Donne Fittipaldi Bolgheri Rosso Superiore DOC 2015

Prodotto in 3500 bottigliie l’anno, il Bolgheri Superiore Donne Fittipaldi è il vino che più rappresenta l’essenza di un territorio capace di offrire grandi vini rossi dal carattere mediterraneo, eleganti e fini. Le uve provengono sempre dalla Vigna del Bruciato: 30% Cabernet Sauvignon, 30% Merlot e Cabernet Franc, 10% Petit Verdot. Dopo 20 giorni sulle bucce viene affinato per 15 mesi in barriques in parte nuove e in parte di 2° passaggio. Di colore rosso rubino intenso, ha profumi fruttati, intensi, dolci con tipiche note di cabernet maturo che conferiscono forte identità e personalità tipica dei grandi vini rossi bolgheresi. In bocca mostra tutta la sua struttura e complessità: tannini morbidi, avvolgenti che donano dolcezza e armonia. Le note varietali infine consentono un finale lungo e di grande persistenza. Da abbinare a piatti importanti di carni rosse e formaggi molto stagionati, alla selvaggina e agli arrosti.

Donne Fittipaldi Malaroja Malbec 2013 IGT Toscana

Una produzione limitata di questo vino rosso prodotto con Malbec in purezza, armonioso, di grande struttura e dall’incredibile personalità realizzato la prima volta nel 2012 con le uve dei filari di Vigna Casa. Le uve restano 20 giorni a contatto delle bucce per poi iniziare l’affinamento di 15 mesi in barrique sia nuove che di 2° passaggio. Rosso rubino intenso, il vino presenta profumi intensi di viola e rosa matura e di frutta rossa (ciliegia, fragolina di bosco, lampone e mirtillo), più note balsamiche e speziate dolci. Al gusto è strutturato e complesso: mostra tutti i suoi 14 gradi, ma anche morbido e avvolgente grazie ai tannini levigati, setosi. Un vino armonico grazie alla sua freschezza e sapidità con un finale lungo e persistente. Da abbinare a piatti importanti di carni rosse e formaggi molto stagionati, selvaggina e arrosti.