Mondiali a Tavola, ecco il programma degli ottavi di finale

la gara gastronomica tra le nazioni del Mondiale

I Mondiali a Tavola, il torneo dei Tre Forchettieri va avanti, e forse è rimasto l’unico in cui l’Italia può ancora avere qualche chance di vittoria. Ecco il quadro degli ottavi.

Ai Mondiali a Tavola è tempo degli ottavi di finale, dopo che il turno eliminatorio ha visto scontrarsi le squadre ed emergere le prime due classificate nei rispettivi gironi. Gli accoppiamenti rivelano tre scontri che effettivamente hanno avuto luogo a Brasile 2014, mentre in altri gironi le gerarchie calcistiche sono state rivoluzionate da quelle gastronomiche.

Agli ottavi sono passati:

Girone A:

Messico (Tortillas) e Brasile (Feijoada)

Girone B:

Spagna (Paella valenciana) e Australia (Kangaroo Pie)

Girone C:

Grecia (Moussaka) e Giappone (Ramen)

Girone D:

Italia (Spaghetti al pomodoro) e Inghilterra (Fish’n’Chips)

Girone E:

Francia (Bouillabaisse) e Svizzera (Rosti)

Girone F:

Argentina (Asado) e Nigeria (Riso Jollof)

Girone G:

Portogallo (Bacalhau com natas) e Germania (Kalbsschienbein)

Girone H:

Algeria (Cous cous) e Russia (Borsh)

Negli ottavi si scontrano:

Messico VS Australia

Brasile VS Spagna

Grecia VS Inghilterra

Italia VS Giappone

Francia VS Nigeria

Argentina VS Svizzera

Portogallo VS Russia

Algeria VS Germania

Marco Gemelli

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.ilforchettiere.it, embrione del Forchettiere. Gestisce infine un Bed & Breakfast a Firenze (www.damilaflorence.com).

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.