Finalmente si parte! Dopo aver annunciato l’evento Mondiali a Tavola e spiegato le regole e i raggruppamenti per girone, è arrivato il momento di mettere a confronto i piatti delle quattro squadre del Gruppo C (Colombia, Grecia, Costa d’Avorio e Giappone). Presentiamo ed esaminiamo i diversi piatti tipici:

COLOMBIA – Bandeja Paisa

Bandeja

Si tratta di un mix di carni con avocado e platano: viene da Antioquia, una regione montagnosa del Nord della Colombia, ed è un misto di diverse ricette tipiche servito su una “bandeja”, un vassoio capiente. Pelle di maiale fritta, uova, avocado, riso, chorizomorcilla (una sorta di salsiccia al sangue) e limone.

GRECIA – Moussaka

moussaka

Piuttosto famosa anche in Italia, è una sorta di parmigiana. La moussakà è un piatto tipico della cucina greca, balcanica e medio-orientale, affine alla parmigiana di melanzane nella versione siciliana. La versione greca della moussakà è la più nota: si tratta di uno sformato a base di melanzane e carne tritata, da cuocere in forno, guarnito con una spessa copertura di besciamella gratinata, ma ne esistono numerose varianti basate su zucchine, patate ed altre verdure, aromatizzate con spezie a piacimento, ad esempio l’aneto.

COSTA D’AVORIO – Aloco

aloco

Si tratta di un piatto di banana in olio di palma, insaporita con cipolla al vapore e chili. L’aloco è uno dei cibi più saporiti che si trovano direttamente per le strade: banana matura che può essere gustata da sola o accompagnata da pesce alla griglia.

GIAPPONE – Ramen 

ramen

Si tratta di una nota zuppa di tagliatelle in brodo con alga, uova, carne: è un tipico piatto giapponese, sebbene di origini cinesi a base di tagliatelle di tipo cinese di frumento servite in brodo di carne e/o pesce, spesso insaporito con salsa di soia o miso e con guarnizioni in cima come maiale affettato, alghe marine secche, kamaboko, cpiolla verde e talvolta mais.

Chi merita di passare il turno, secondo voi? Votate!

[yop_poll id=”4″]

Articolo precedenteMondiali a Tavola / gruppoB: chi passa il girone di qualificazione?
Articolo successivoMondiali a Tavola / girone D : l’Italia passerà il turno?
Marco Gemelli
Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itrelforchettieri.it, embrione del Forchettiere.

Rispondi