Nura, lo street food parla indiano (e la cucina del Kerala viaggia sul camioncino…)

Oggi a Pontassieve debutta Nura, il primo food truck di cucina del Kerala (India) in Italia. Il progetto di Tiziano Vitali e Basheer Kutty Mansoor promette di portare in giro le specialità indiane con un tocco di contemporaneità

NURA FOOD TRUCK DETAIL

Lo street food sdogana un altro protagonista, la cucina indiana, e conferma il truck come mezzo di trasporto più indicato. A Pontassieve debutta oggi, sabato 29 aprile, il progetto Nura. Il nome, di origine aramaica (نـــور) significa luce ma in questo caso identifica il progetto culinario di Tiziano Vitali – fiorentino classe 1986 – e Basheer Kutty Mansoor, nato a Varkala in Kerala (India) classe 1981, chef.

NURA VEG ROLL

In particolare, Nura è il primo food truck italiano di cucina indiana specifica del Kerala, rigogliosa e lussureggiante terra magica dove sono nati lo yoga e la medicina ayurvedica. “In ogni piatto – specifica Mansoor – si rincorrono i suoi ingredienti più tipici: la menta, il ginger, il cocco, gli anacardi, le foglie del curry leaves e numerose spezie dagli ormai risaputi effetti benefici”. La cucina di Nura spazia da numerosi piatti vegani e vegetariani a quella in cui le carni e il pesce sono protagonisti, non senza dimenticare chi è intollerante al glutine grazie all’impiego di farine di qualità come quella di riso, farro, ceci o mais.

Vegetable Biryani

Le premesse del progetto sono ambiziose. Nella pagina di presentazione del sito si legge: “Pensa a ogni volta che tu abbia mangiato un piatto della cucina indiana o pseudo tale. Adesso resetta quella esperienza. Annulla ogni rimando al passato. Sei di fronte a una dinamica del tutto nuova”. E così da Firenze ogni giorno partirà per offrire piatti di qualità serviti in strada: dai gustosi chapati con farina di farro con verdure, vegani e gluten free, ai piatti con pollo, agnello o manzo; dai coni con le fritture ai piatti con gamberoni e pesce, per un range che oscilla dalla pietanza più delicata a quella 100% hot spicy, il tutto bagnato con birre indiane, vini biologici e le centrifughe con frutta fresca arricchite con spezie.

NURA Prawns Butter Garlic

“È stata proprio la mancanza degli intriganti sapori esotici a cui da sempre ero abituato – sottolinea Basheer Kutty Mansoor – a spingermi a ricrearli, giorno dopo giorno, con estrema curiosità esplorando confini sempre nuovi. Ormai la mia missione è soddisfare i palati più esigenti con una ricerca che reinterpreti la tradizione culinaria del Sud India con innovativa contemporaneità”. “Crediamo che solo la qualità e la freschezza delle materie prime debbano essere il nostro biglietto da visita” aggiunge Tiziano Vitali.

Vegetable Dum Aloo & Vegetable Cabbage Tora NURA

Per info:
333.3380538
370.1025882
info@nurafood.it

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itreforchettieri.it, embrione del Forchettiere. Gestisce infine un Bed & Breakfast a Firenze (www.damilaflorence.com).

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.