Pizze, Romualdo Rizzuti lascia… e raddoppia le “Follie” tra Firenze e Forte dei Marmi

romualdo rizzuti pizza

Il noto pizzaiolo campano Romualdo Rizzuti, l’uomo da 6 spicchi del Gambero Rosso, lascia Gavinana e porta le “Follie di Romualdo” in due nuove pizzerie: una a Firenze, l’altra al Forte dei Marmi. E continua la liaison estiva col Four Seasons

Poteva essere un terremoto nel campo delle pizze di qualità a Firenze, ma Romualdo Rizzuti – l’uomo da 6 spicchi del Gambero Rosso – non lascia. Anzi, raddoppia. Dopo aver chiuso i battenti alle “Follie di Romualdo” a Gavinana, inaugurato più di un anno e mezzo fa, il noto pizzaiolo aprirà presto un nuovo locale a Firenze e uno al Forte dei Marmi. Inoltre, così come avvenuto negli ultimi due anni, continuerà la collaborazione estiva con il Four Seasons Hotel di Firenze in Borgo Pinti.

Che nell’aria ci fossero cambiamenti, dalle parti di viale Europa, era facile intuirlo: una serie di vicissitudini ha portato Romualdo a scegliere di non riaprire dopo il periodo di ferie invernali.

romualdo rizzuti

E così l’estate del pizzaiolo pluripremiato si arricchisce già di tre capitoli: il nuovo locale su Firenze, che gestirà da solo e che dovrebbe vedere la luce entro 2-3 mesi; lo spazio estivo al Four Seasons, che l’anno scorso gli ha portato i 3 spicchi supplementari; il locale di Forte dei Marmi, autentica sorpresa in una zona che conta già alcuni interpreti di gran livello, a partire dall’Apogeo di Massimo Giovannini e il Battil’oro fuochi + lieviti + spiriti di Gennaro Battiloro. Il locale sorgerà vicino al mare, sul pontile, e sarà aperto da maggio a settembre.

romualdo rizzuti pizza

È lo stesso Romualdo Rizzuti ad annunciare la novità dell’addio da Gavinana, specificando che manterrà “la stessa filosofia, lo stesso marchio e la stessa azienda”.

Marco Gemelli

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.ilforchettiere.it, embrione del Forchettiere.

1 Comment

  • Rispondi febbraio 27, 2019

    Paolo Pellegrini

    In Versilia troppi dimenticano il PACHINO di FABRIZIO, l’altro Giovannini, a Viareggio, in nulla e per nulla inferiore al ben più osannato fratello, forse perché meno aduso a poco utili (inmho) gourmetterie. Adesso che è arrivato Giuliano Moraca al forno delle pizze sarà davvero un bel confronto…

Leave a Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.