birre artigianali

Il network Fermento Birra e la birreria Braumeister organizzano a Firenze un evento tributo alla birra artigianale italiana che vedrà coinvolti alcuni dei principali protagonisti della scena birraria nostrana. Fin dalle 21 sarà possibile trovare alla spina le birre di otto birrifici artigianali italiani. L’evento sarà reso ancora più speciale dalla presenza del birraio o comunque di un responsabile del birrificio che potrà soddisfare ogni informazione o curiosità degli appassionati.

Un appuntamento che non dimenticherà le donne e la loro festa. Ogni miss infatti sarà omaggiata con un piccolo regalo (birrario) di benvenuto!

Per l’occasione saranno servite:
Eva, la pils del Birrificio Bruton; la BK, la scura di carattere firmata Birrificio L’Olmaia; la 16Plato, IPA del birrificio MOA, la Wayan del birrificio Baladin, che si presenta con una nuova ricetta tutta da scoprire; la Pene d’amore pensata da Birra del Borgo per alleviare i dolori sentimentali; la Bi-Weizen del Birrificio Italiano; la Birra al Farro del Birrificio Petrognola; la Regina del Mare, una belgian ale nata recentemente in casa Birrificio del Forte.

Info:
Braumeister
Via Madonna della Tosse, 12 (Piazza della Libertà) – Firenze
Tel. 055.5000822

Articolo precedenteBirra, parte il “giro d’Italia” della Pilsner Urquell
Articolo successivoFuori di Taste /3 Doppio evento per la Birra del Borgo
Marco Gemelli
Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itrelforchettieri.it, embrione del Forchettiere.

Rispondi