Vino: Castello Banfi lancia la Pettegola 2018 limited edition firmata da Ale Giorgini

pettegola 2018

Al Voodoo Bar di Roma è stata presentata l’edizione limitata de La Pettegola 2018, il vermentino di Castello Banfi (Montalcino), in una reinterpretazione curata dall’illustratore Ale Giorgini

pettegola 2018

Una limited edition d’autore: al Voodoo Bar di Roma, immerso in un parco di oltre 2000 mq in pieno centro tra il Colosseo e il Rione Monti, è stata presentata la seconda edizione della limited edition de La Pettegola 2018 di Castello Banfi. Per il secondo anno consecutivo, il Vermentino di Banfi viene proposto in un’edizione limitata (solo ventimila bottiglie), in una versione completamente reinterpretata dall’illustratore Ale Giorgini.

pettegola 2018
L’illustrazione avvolge completamente la bottiglia de La Pettegola con una monocromia rosa e un complesso intreccio di geometrie e linee. L’artwork ritrae la scenografia perfetta di un aperitivo tutto al femminile. Vermentino amato dalle donne, La Pettegola 2018 a ogni sorso rende sempre una serata tra le colline toscane più spensierata. Il vocio delle conversazioni e il tintinnio dei brindisi sembrano prendere vita oltre la bidimensionalità dell’illustrazione e diventare reali. L’osservatore si sente così  piacevolmente coinvolto dall’atmosfera di festa e non vede l’ora di gustare a sua volta un calice di Pettegola.

pettegola 2018
L’estetica ha avvicinato Banfi al design in un sodalizio che diventa di anno in anno più forte, grazie a collaborazioni con artisti e designer di fama internazionale, mostre e vernissage. Ale Giorgini, classe 1976, ha iniziato a disegnare da bambino e non ha più smesso. Ha collaborato con Armani, Jeep, Puma, Warner Bros, Kinder Ferrero, Opinel, Disney, Foot Locker, Sony, Emirates, MTV e ha pubblicato le sue illustrazioni su The Hollywood Reporter, The Boston Globe, Chicago Magazine, Wired UK, L’Espresso, Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera. È direttore artistico di Illustri Festival, insegna allo IED di Torino e alla Scuola Internazionale di Comics (Padova).

Marco Gemelli

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.ilforchettiere.it, embrione del Forchettiere.

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.