Guida al cenone: i menu di Capodanno 2019 dei top-chef fiorentini (e non solo)

Le statistiche rivelano che sempre più diffusa è l’usanza di concedersi il cenone di Capodanno al ristorante. Per chi fosse alla ricerca di una soluzione per San Silvestro, ecco i menu di Capodanno 2019 scelti tra quelli proposti da 12 big della ristorazione fiorentina (e non solo…), ad uso degli indecisi dell’ultima ora

Avete già deciso cosa fare la sera del 31 dicembre? Probabilmente sì, magari invece siete ancora impegnati a passare in rassegna l’agenda alla ricerca della soluzione migliore. Beh, se riuscite a sottrarvi all’obbligo di mettervi ai fornelli e volete passare la sera di San Silvestro all’insegna della buona tavola, ecco una serie di soluzioni. Ci sono quelle con uno spiccato rapporto qualità/prezzo e quelle dove invece è meglio non pensare al momento del conto. Ecco dunque il menu di capodanno 2019 dei big della ristorazione toscana:

Four Seasons Firenze capodanno

Il menu di Capodanno 2019 di Vito Mollica al Four Seasons Hotel

La sera di Capodanno si promette indimenticabile con una elegante cena a Il Palagio di Vito Mollica, ricca di specialità gourmet come Ostrica con mango e peperoncino, Tartare di ricciola e avocado con crema di peperoni, passion fruit e scampo arrostito oppure capesante scottte con topinambur, nocciole e Patanegra. E poi: Risotto al tartufo nero, tuorlo marinato e formaggio bettelmatt, Medaglioni di rana pescatrice ai capperi e limone con porro arrostito e cavolo romanesco, Lombetto di vitello con foie gras scottato e crema di castagne. Infine, Delizia al lampone con sorbetto al lychee ed elisir di rose Santa Maria Novella. Il prezzo: 390 euro a persona, vini esclusi. Chi preferisce una festa danzante, potrà partecipare alla imperdibile serata di Capodanno “The Grand Winter Ball”, party a tema che si svolgerà nella suggestiva “Cave of Lights”, una caverna di luci scintillanti progettata da Vincenzo Dascanio, per vivere una fiaba d’inverno e chic dai toni ghiacciati. Menu a 5 portate realizzato per l’occasione dallo chef Vito Mollica, intrattenimento, dj-set e musica dal vivo accompagneranno questa serata indimenticabile. Tra i piatti del delizioso menù, Insalata di astice, Fregula ai frutti di mare, Raviolini al tartufo, Medaglione di manzo con foie gras e delizia al lampone.

menu capodanno 2019 chef peter brunel

Il menu di Capodanno 2019 di Peter Brunel al Borgo San Jacopo

Il feudo dello chef Peter Brunel offre un menu che inizia da aperitivi di terra (Uovo, patata e tartufo; Polenta soffiata con maionese alla barbabietola; Pappa e oro) e mare (Crudo di gamberi, scampi al lime; Ostriche al Campari; Tagliatelle di seppia come una carbonara), per poi entrare nel vivo con l’antipasto di Vitello al punto rosa, patata soffiata, capperi e caviale di baikal. A seguire i “Bottoni di mare”: ravioli con cappone, brodo ristretto di pesce e polpo alla brace. Dopo un primo di Merluzzo “Skrei”, melagrana, broccoli e carciofi in crema, il secondo è una Chianina brasata al Barolo, gelatina al vermut, topinambur, castagne, radicchio di montagna e tartufo nero. Come dessert, il “Monte Bianco”: mousse di panna e yogurt, cuore di lamponi e marron glacé, oltre ai dolci della tradizione. Prezzo: 280 euro, più 140 per i vini in abbinamento.

Il menu di Capodanno 2019 di Filippo Saporito alla Leggenda dei Frati

Dopo un benvenuto da parte della cucina, il cenone di San Silvestro alla Leggenda dei Frati inizia con una Tartara di capesante, topinambour e scampi, mentre i primi passano dai Conchiglioni al ragù di mare fino ai Pici allo zafferano con ragù di ossobuco. Come secondo tocca all’Anatra, sedano rapa, chutney di mela, noci, seguita dal tradizionale Cotechino di “Babbo Mario” con lenticchie. Il dessert, affidato a Gabriele Vannucci, è l’Assoluto di Cioccolato accompagnato da uva e dolcetti natalizi. Il prezzo? 230 euro a commensale, più altri 120 con 7 vini in abbinamento.

Il menu di Capodanno 2019 di Antonello Sardi alla Bottega del Buon Caffè

Il menu studiato da Antonello Sardi per il cenone alla Bottega del Buon Caffè abbina ogni portata a un calice di vino e prevede, dopo l’aperitivo, un Crudo della Bottega (Riesling Kirchspiel 2016 Wittmann) e i Crostacei carpione e cavoli (Donà Blanc 2012 Hartmann Donà), seguiti da Taglierini bottarga e caviale (Maia 2016 Siddura) e Tortellini di carne in brodo di cappone (Leonia Brut Rosè 2012). Come secondo Sogliola nostrale, patate di Pietramala e olio extravergine di oliva (Pinot Noix 2015 Twardoski), seguito da Anatra in tre preparazioni (Nobile di Montepulciano Grandi Annate 2015 Avignonesi). Tra i dessert, si v dal “Mont Blanc” secondo Giovanni di Giorgio (Le Petit 2015 Manincor) alla piccola pasticceria. In più, of course, Cotechino e Lenticchie di mezzanotte (Blanc de Blancs Brut Perrier Jouet). Il prezzo: € 295 per commensale.

maria probst cristian santandrea

Il menu di Capodanno 2019 di Maria Probst e Cristian Santandrea alla Tenda Rossa

Capodanno particolarmente sentito, alla Tenda Rossa, per il ritorno della stella Michelin: si parte con un aperitivo “diffuso” (Alchechengi & Zampone; Capasanta, carciofi alla lavanda e Lingotto di Caviale Calvisius; Tartara di manzo e tartufo bianco; Ostrica al ginepro; Peschiole al tartufo; Vela di Polenta; Pappa d’Oro; Fritto di molluschi con maionese al melograno; Mortadella di Cappone). Si parte con il riso Acquerello con cavolo viola, storione affumicato e Caviale oscietra classic Calvisius. A seguire, Tortelli al tartufo bianco con salsa di tuorlo d’uovo e menta. Come secondo, la Pernice che fa crock con castagne piccanti. Dopo uva e lenticchie della fortuna, il dessert è un Bignè di dattero, cardamomo, noce e mandarino. Il prezzo: 230 euro a persona.

Beatrice Segoni

Il menu di Capodanno 2019 di Beatrice Segoni a Konnubio

A San Silvestro, Beatrice Segoni ha allestito un menu di 6 portate (più amuse-bouche e predessert): si parte con ostrica, granita di mela, sedano e lattughina di mare, seguita da una cialda di tapioca viola, ricci di mare e latte di mandorla. Dopo i due antipasti – un carpaccio di polpo, zest di agrumi, stracciatella, pomodoro confit e foglie acidule, più una capasanta scottata con fondo di bue, sottobosco e cioccolato – i due primi sono il tortello di porcino e astice su brodo limpido di gallo e tartufo, e il risotto con rapa rossa, limone candito e bottarga di muggine. Come secondo, tocca al baccalà e il suo pil-pil, terra di patata viola e carciofo. Il desser si chiama invece 2019!! Number Tart, accompagnato da mandarin-uva e piccola pasticceria. Il prezzo: 130 euro a persona, 190 con i vini in abbinamento. 

Il menu di Capodanno 2019 di Simone Cipriani a Essenziale

A San Silvestro, per il ristorante Essenziale lo chef Simone Cipriani è andato controcorrente e ha pensato a un menu al buio: “Il cliente – spiega lo chef – potrà comunicare allergie, intolleranze e preferenze alimentari e il menu sarà a sorpresa. Dieci portate comprese di acqua, caffè e bollicina di benvenuto, a 100 euro a persona”. Tra i piatti che potrebbero essere nel menu, la Tartare di manzo al pepe verde.

Il menu di Capodanno 2019 di Rocco De Santis al Santa Elisabetta

Ecco il menu elaborato da Rocco De Santis per San Silvestro: si parte con Ostrica bruciata e gel di Yuzu; Crostino di Polpo, Albicocca e Caviale di Aringa; Bruschetta di Foie gras e gel al Vinsanto. A seguire, Crudo di gambero rosso siciliano, soffice di ricotta di bufala, gel al mandarino e scaglie di tartufo bianco di San Miniato. E ancora: Ricciola affumicata, salsa bernese, caviale iraniano Asetra e acqua di sedano. Come primo, tocca ai Ravioli con scampi di Mazara del Vallo dentro e fuori, ricci di mare, mandorle di Noto e zuppetta di olive. Il secondo è un Astice reale con carciofo alla brace, emulsione di castagne ed essenza di crostacei e lime. Come dessert, Mousse al cioccolato bianco aromatizzato alla cannella con croccantino al riso soffiato e sfere al melograno. A seguire, panettone e pandoro artigianale della tradizione con crema e cioccolata calda. Il prezzo? Sono 389 euro a persona.

edoardo tilli cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Il menu di Capodanno 2019 di Edoardo Tilli a Podere Belvedere

Il menù di Capodanno di Podere Belvedere prevede alcuni degli evergreen di chef Edoardo Tilli: si parte con il “Cappuccino di patate tartufo bianco, foie gras e tartare” e si prosegue con l’Uovo poché con crema di ceci e pistacchi, lardo e scampi. A seguire, la cinta senese come ravioli, il Galletto con gamberi rossi e funghi, per poi concludere con il “Mondo” e pasticceria varia. Il prezzo? 90 euro, inclusi 4 calici.

chef riccardo serni menu di capodanno 2019

Il menu di Capodanno 2019 di Riccardo Serni a Trattoria Moderna

In linea con la sua predilezione alle portate di mare, lo chef Riccardo Serni ha pensato a un menu di Capodanno con Crocchetta di baccalà con brodo di cacciucco in abbinamento allo champagne; a seguire Razza al vapore, purè di patate e tartufo; si passa poi allo Spaghettone alla chitarra fatto in casa con astice blu e broccoli. E ancora: Piccione (coscia & petto), cipolla fondente, castagne, radicchio e fondo al vinsanto. Infine, dopo il Tiramisu al panettone artigianale, degustazione dei dolci della tradizione. Il prezzo? 80 euro, vini esclusi.

Il menu di Capodanno 2019 di Sandro Baldini al Relais Le Jardin

Il menu di San Silvestro ideato da Sandro Baldini prevede una partenza con Scampo crudo su kopper cress al frutto della passione, seguito da Tempura in panko di ostriche Tsarskaya con crème fraîche al pepe nero. Il primo è un Pacchero soffiato ripieno di tartare di gamberi rossi e caviale su spuma di lattuga, seguito da un Risotto alla barbabietola rossa con scaloppa di foie gras e cipolla croccante. Il secondo è un Filetto di vitello da latte in crosta di scalogno con verzetta à la crème, patate viola e salsa al tartufo, mentre come dessert è la volta di una Composta di mango Queen of Siam con ricotta gratinata e sorbetto al cacao amaro. Dopo mezzanotte cotechino e lenticchie della tradizione. Prezzo: 195 euro.

e in più…

Valeria Piccini

Il menu di Capodanno 2019 di Valeria Piccini da Caino (Montemerano)

Montemerano non è proprio facile da raggiungere, ma dal punto di vista gastronomico ne vale decisamente la pena: dopo l’aperitivo di benvenuto, il menu della bistellata Valeria Piccini prevede Gambero rosso con salsa di teste ed estrazione di finocchio; Anguilla mandorle e topinambur; Animella di vitello glassata ai porcini e tartufo bianco; Mela al foie gras. I primi vanno dai Cappelletti di colombaccio in brodo di bosco al Risotto al tartufo bianco. Si passa poi ai secondi con la Lepre alla Royale e il tradizionale Zampone e lenticchie. Il cenone si conclude con un Morbido di cioccolato fondente, pere, noci e sorbetto di barbabietola e arancia.

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.ilforchettiere.it, embrione del Forchettiere. Gestisce infine un Bed & Breakfast a Firenze (www.damilaflorence.com).

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.