Nel cocktail bar di AMO si gioca tra signature e grandi classici all’interno di uno dei luoghi più sfarzosi di Venezia

Anche nel campo della mixology e dei cocktail, così come in quello della ristorazione, AMO – uno dei locali del gruppo Alajmo – segna la nascita di un nuovo tipo di esperienza. All’interno dello sfarzoso contesto del T Fondaco dei Tedeschi, veneziani e visitatori si ritrovano in questo locale che si caratterizza per il design trasgressivo realizzato in collaborazione con l’interior designer Philippe Starck. La sua grafica sovversiva riprende le iconiche maschere veneziane per raffigurare diversi personaggi, dai veneziani moderni alla grande moltitudine di persone che passano per la città.

Durante il giorno AMO è un luogo luminoso dove concedersi una pausa dallo shopping: i dettagli in vetro di Murano creano un gioco di luci che culmina nel grande lampadario ideato dall’artista Aristide Najean, pezzo centrale della collezione che comprende la sedia in bronzo lucido di Boca de Lobo dal Portogallo, o i dipinti sulle pareti della caffetteria creati da Ara Starck, artista figlia di Philippe. Gli accessori in metallo esaltano la lucentezza e la gioiosità degli spazi con tocchi di inox, oro e turchese. La notte, AMO si trasforma in un luogo dove l’intensità dei marmi scuri dei tavoli e del bar si accentua, le luci si affievoliscono e un rivestimento di pelle scura ricopre i divani. Il cocktail bar di AMO è stato fino a pochi mesi fa il regno di Lucas Kelm, bar manager del gruppo Alajmo. Con abilità e creatività propone i grandi classici della mixology e le sue nuove creazioni, innovative e divertenti, frutto delle sue continue ricerche in ambito food e pastry pairing. La filosofia con cui Lucas crea i suoi cocktail è la stessa che guida Massimiliano Alajmo in cucina: semplicità e leggerezza, rispetto per gli ingredienti, fluidità. Le preparazioni si legano al territorio attraverso la scelta di ingredienti locali come il miele di barena – terreni tipici delle lagune periodicamente sommersi dalle maree – protagonista del signature cocktail Venetian Margarita, una rivisitazione del Tommy’s Margarita, drink preferito dallo staff Alajmo.

Il Venetian Margarita

Nel Venetian Margarita il nettare di miele di barena e il succo di lime creano il bilanciamento perfetto per la tequila Patrón Silver. Il Venetian rim, una polvere a base di sale maldon, sumac (spezie del sud Italia ma molto usata nella cucina mediorientale) per ricordare l’epoca in cui Venezia era il punto di arrivo e partenza delle spezie nel mondo e un misto di fiori e piante di barena (lavanda, borragine e salicornia).

T Fondaco dei Tedeschi by DFS San Marco 5556
Aperto dalle 10 alle 18.30
Tel: +39 041 2412823
amo@alajmo.it

Rispondi