Schermata 04-2456771 alle 11.10.57

Spesso il segreto di un successo imprenditoriale non è solo nell’aver scoperto qualcosa di nuovo. I computer, ad esempio, sono stati portati al grande pubblico da IBM decenni fa ma oggi è Apple a tenere le redini del settore, grazie alle intuizioni di Steve Jobs. Il segreto sta invece nell’entrare in campo dove magari ci sono già altri competitors importanti, portando però con sé un valore aggiunto e cercando di dare una risposta ai bisogni (o ai desideri) del cliente. Tradotto nel caso concreto delle “cooking lessons”, è proprio il motivo per cui il “MaMa” può sfondare a Firenze, in una città dove i corsi di cucina non sono certo una novità.

foto 4

Pensato dal giornalista Filippo Bartolotta – deus ex machina insieme a Vanessa Held de Le Baccanti, agenzia chiantigiana di viaggio e di eventi specializzata nel food & wine di altissima fascia – per tenere corsi di cucina a differenti livelli, esplorare prodotti e materie prime, tecniche e sapori, il “MaMa Florence” è un microcosmo gastronomico che nasce da una riflessione: dopo dieci anni di attività nel turismo e nell’organizzazione di eventi, Filippo e Vanessa hanno sentito il desiderio di creare una “casa-cucina toscana” e grazie all’incontro con Officine Gullo, creatore di ambienti culinari artigianali e di alta professionalità, il sogno ha preso vita. Per la gioia dei clienti stranieri de Le Baccanti Tours, le aziende e gli appassionati gourmet italiani.

foto 3

La scelta del nome è interessante: MaMa richiama alla mente l’idea della mamma come colei che da secoli tramanda la cultura culinaria in ogni paese, colei che nutre i propri figli ed insegna loro il valore di quell’atto. Per questo MaMa è una scuola “al femminile”, come testimonia gran parte dello staff. L’executive chef, Rossana Passione, cuoca delicata e con numerose esperienze internazionali, coordina i corsi della settimana (mattina \ pomeriggio \ sera, sia in inglese che in italiano) componendo un calendario di attività 6 giorni su 7. Ai fornelli settimanalmente si alternano anche cuoche e cuochi ospiti. Un gruppo di cuoche toscane ha da subito fatto di MaMa la propria seconda cucina arricchendo il calendario della scuola di appuntamenti e corsi. E’ il caso di Entiana Osmenzeza del ristorante Se-Sto dell’Hotel Excelsior (Firenze), Valeria Piccini del Da Caino a Montemerano (Grosseto), Maria Probst e Natascia Santandrea del ristorante Tenda Rossa a Cerbaia (Firenze), Ombretta Saporito del ristorante La Leggenda dei Frati a Castellina in Chianti (Siena), Beatrice Segoni del ristorante Borgo San Jacopo, Silvana Vivoli della storica gelateria Vivoli di Firenze ed infine Enrica Della Martira, fiorentina doc, terza classificata al noto talent show MasteChef 2014.

Schermata 04-2456771 alle 11.11.14

MaMa Florence non è però solo cucina: dal momento che il buon Filippo Bartolotta è uno che il vino lo conosce e lo sa raccontare, nella cantina della scuola un’ampia sala accoglie un salotto del vino con cantina. Filippo compone un calendario di appuntamenti all’insegna del piacere liquido ed alcolico: verticali, percorsi ed esplorazioni di territori, wine challenge e approfondimenti a tema vino, alcolici, cocktail e olio. Il calendario delle attività vedrà protagonisti grandi artigiani e produttori insieme ad esperti del bere fra cui Sandro Bosticco (Professore dell’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo), Ernesto Gentili (curatore della Giuda Vini de L’Espresso), Eleonora Guerini (curatrice della Giuda Vini del Gambero Rosso), Lawrence D’Almeida (enologo e guida enogastronomica), Mari Verocai (head sommelier de Le Baccanti Tours).

In quanto alla location, MaMa si trova davanti alle mura medievali di Firenze, a pochi passi da Piazza Tasso e i quartieri storici di San Frediano e Santo Spirito. I locali si sviluppano su due piani, al primo si trova un’ampia cucina su cui domina un’isola di cottura e una parte di lavorazione, il piano interrato è invece dedicato alla cantina e alla degustazione. Tutto ciò che fa parte della scuola è locale, pieno di artigianalità e materie prime del territorio fiorentino e toscano. Tutti i materiali sono locali: cotto, piatti, arredo e cucina. Un ruolo fondamentale è rivestito da Officine Gullo, partner con il quale MaMa Florence ha condiviso obiettivi e metodologie.

Schermata 04-2456771 alle 11.10.44

Le cooking class con le cuoche MaMa nel periodo primavera – estate 2014, saranno le seguenti:

Beatrice Segoni, 28 aprile, 19 maggio, 16   giugno, 21 luglio.
Maria Probst, Natascia Santandrea, 5 maggio, 2 giugno, 30 giugno, 28 luglio Valeria Piccini, 26 maggio, 23 giugno, 1 luglio

2 COMMENTS

  1. Bellissimo Blog!!!! Vi invitiamo a passare dalla nostra gelateria alle Sieci aperta il 21 maggio 2014….. una piccola realtà lontana dai grandi nomi di Firenze.
    La via del Gelato
    Via aretina 152 Sieci pontassieve

Rispondi