Lunedì 13 aprile alle 18.30 Eataly Firenze ospiterà il primo contest sul crostino toscano: 12 ristoratori fiorentini si sfideranno per eleggere la miglior versione di una delle più apprezzate tipicità della cucina locale

crostino_ok

Da sempre è uno dei piatti più apprezzati non solo dai turisti stranieri, ma anche da chi arriva in Toscana dalle altre regioni italiane: il crostino toscano col fegatino è a tutti gli effetti un’eccellenza gastronomica, e come tale non poteva sottrarsi al gioco del contest tra i suoi diversi interpreti, ideato stavolta da Sabrina Somigli. L’appuntamento è per lunedì 13 aprile a partire dalle 18,30 presso i Ristorantini al piano terra di Eataly Firenze: si tratta di un evento gratuito dedicato a uno degli antipasti tradizionali più conosciuto della cucina toscana. A sfidarsi saranno 12 ristoratori fiorentini, dal momento che il crostino non è solo un piatto tipico della cucina casalinga, ma si trova di frequente anche nel menù di molti ristoranti nelle più svariate preparazioni, dalla più classica alla più creativa.

Si sfideranno gli chef: Arturo Dori, Giulio Malvini, Paolo Gori (della Trattoria da Burde), Stefano Frassineti (della Locanda Toscani da sempre), Nicola Schioppo (della trattoria Cipolla Rossa), il blogochef Cibusfaber, la signora Nara Romanelli, la gastronomia Galanti, il ristorante Coquinarius, l’Osteria Il Milione, la trattoria Da Delfina di Artimino e la trattoria Il Maccherone

Ognuno proporrà la sua personalissima versione del crostino toscano di fegatino, abbinato ad un sugo di loro creazione. A giudicare sarà chiamata una giuria tecnica composta da giornalisti, food blogger ed esperti del settore: Stefania Pianigiani di Agrodolce, l’enologa Angela Fronti, produttrice del Chianti Classico Istine, Samuele Palandri di FISAR, Riccardo Chiarini di Firenze Spettacolo, il sottoscritto, oltre – naturalmente – allo chef Enrico Panero del ristorante DaVinci di Eataly Firenze. Sarà poi il turno dell’assaggio della giuria popolare, composta da tutti i clienti di Eataly che vorranno partecipare, previa prenotazione all’Infobox, 055 0153610. La serata si concluderà con la proclamazione del miglior crostino di fegatino toscano e con la premiazione del ristoratore primo classificato.

L’evento è a ingresso libero.
Per info 055015610

Articolo precedenteStorie, prodotti, territori: nasce QualITA Magazine
Articolo successivoExpo2015, quer pasticciaccio brutto del logo toscano
Marco Gemelli
Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itrelforchettieri.it, embrione del Forchettiere.

Rispondi