Firenze: tutte le foto della cena a 12 mani celebrativa del Best Plate Challenge

chef

Una cena a 12 mani per celebrare il successo degli chef fiorentini al concorso “Best Plate Challenge” organizzato dalla prestigiosa World Gourmet Society. Al Relais Le Jardin del Hotel Regency Firenze hanno cucinato i vincitori e i finalisti delle diverse categorie, immortalati dalle foto di Luca Managlia

cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Una serata leggera, frizzante, piacevole: è scivolata via così – con ritmo e charme – la cena a 12 mani per celebrare il successo degli chef fiorentini al concorso “Best Plate Challenge” organizzato dalla prestigiosa World Gourmet Society e culminato a fine novembre con la premiazione a Montecarlo. Insieme a condividere per una sera forno e fornelli, al Relais Le Jardin del Hotel Regency Firenze hanno cucinato i vincitori e i finalisti delle diverse categorie: Daniel Jayousi e Beatrice Segoni (vincitore e finalista nella categoria Miglior uso degli ingredienti), il padrone di casa Sandro Baldini e Pierluigi Madeo (Video più divertente), Edoardo Tilli (vincitore Miglior video sui social) e Mario Cipriano (vincitore per il Rispetto delle tradizioni locali). Un parterre de roi per una serata esclusiva che ha lanciato l’edizione 2019 del concorso internazionale. Eccoli, nelle foto di Luca Managlia.

cena relais le jardin firenze hotel regency chef

I pizzaioli Pierluigi Madeo (Pizzaman) e Mario Cipriano (Il Vecchio e il mare)

cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Il Mansaf gourmet, la costoletta d’agnello presentata dallo chef Daniel Jayousi (L’Oste – Calenzano)

cena relais le jardin firenze hotel regency chef

I tavoli del Relais Le Jardin dell’hotel Regency, sede della cena

sandro baldini cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Lo chef padrone di casa, Sandro Baldini

costoletta agnello cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Lo chef Daniel Jayousi alle prese con la frittura della costoletta d’agnello

mario cipriano pizzaiolo

Il pizzaiolo Mario Cipriano (Il Vecchio e il mare) e la sua marinara

pierluigi madeo

Il pizzaiolo Pierluigi Madeo in procinto di infornare la sua pizza “Sbriciolona e stracciatella”

claudia gallo antonella d'isanto cena relais le jardin firenze hotel regency chef

La direttrice dell’hotel Regency Claudia Gallo e la produttrice di vino Antonella D’Isanto (I Balzini)

edoardo tilli cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Il “Mondo”, parte del dessert dello chef Edoardo Tilli (Podere Belvedere)

cena relais le jardin firenze hotel regency chef

La pizza “Sbriciolona & stracciatella” del pizzaiolo Pierlugi Madeo

piatto cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Il pacchero soffiato con caviale e gambero rosso di Mazara del Vallo, creato da chef Sandro Baldini

antonella d'isanto balzini cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Antonella D’Isanto con il suo “Red Label Balzini 2014”, uno degli abbinamenti meglio riusciti

elena mazzuoli signorvino cena relais le jardin firenze hotel regency chef

Una sontuosa Elena Mazzuoli, pr di Signorvino

roberta perna cena relais le jardin firenze hotel regency chef

La sorridente Roberta Perna, giornalista, amica e pr del Konnubio di Beatrice Segoni

 

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.ilforchettiere.it, embrione del Forchettiere. Gestisce infine un Bed & Breakfast a Firenze (www.damilaflorence.com).

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.