Sabato 23 e domenica 24 febbraio alla Manifattura Tabacchi di Firenze va in scena Funk & Frattaglie 2019, l’incontro esplosivo tra funky e lampredotto. Un momento di sperimentazione originale e inconsueto, per gustare i piatti della tradizione al ritmo incalzante della musica

funk & frattaglie 2019

Quattro quarti (musica) e quinto quarto (cibo): Funk & Frattaglie 2019, festival di musica funky e di assaggi a base di lampredotto in programma sabato 23 (dalle 12 a mezzanotte) e domenica 24 febbraio (dalle 12 alle 21) alla Manifattura Tabacchi si prospetta ricca di eventi e all’insegna della sperimentazione. Funk & Frattaglie 2019 è un evento full immersion dedicato alle frattaglie, street food fiorentino per eccellenza.

funk & frattaglie 2019

Due giorni alla Manifattura Tabacchi dove la cultura enogastronomica si fonde con quella artistica e  musicale in un clima ibrido tra innovazione e tradizione, per riscoprire le potenzialità di un prodotto tipico del territorio in chiave contemporanea. Funk & Frattaglie 2019 è un festival che nobilita la cucina povera e fa spazio alla mescolanza culturale, generazionale e musicale contemporanea.

funk & frattaglie 2019

Saranno attivi tre food truck (Bruciore, Unto ma Croccante, I’ Trippaio Sotto Casa), mentre da non perdere il live cooking contest Manifrattaglia (sabato e domenica dalle 17) che vedrà sfidarsi nove rinomati chef fiorentini – Alessio Ninci di FAC, Paolo Gori della Trattoria da Burde, Leonardo Baggiani dell’Osteria I Cicalini, il freelance Elia Bettarini, Edoardo Tilli di Podere Belvedere, Nicola Schioppo di Badalì Osteria, Luca Cai della Trattoria il Magazzino, Enrico Romualdo di Toscani Da Sempre e Andrea Perini di Al588 – nella preparazione di un piatto gourmet a base di frattaglie, giudicati da una giuria di giornalisti e food blogger capeggiata dal critico Leonardo Romanelli e affiancata da una giuria popolare.

funk & frattaglie 2019

Non mancherà il funky, dato che ogni performance culinaria sarà affiancata dalla selezione musicale di un dj fiorentino. Il termine ‘funky’ fu coniato negli anni sessanta dalla comunità afroamericana all’affermarsi di nuovo genere musicale, ritmato e sincopato: affonda la sua etimologia sia nel verbo fumare che nell’odore intenso e autentico dei corpi mentre ballano, al ritmo marcato della musica di questo genere appunto. Perfetta quindi l’accoppiata con un cibo intenso e autentico come le frattaglie, abitualmente consumate nell’area fiorentina e qui riproposte in soluzioni originali, nuove, sperimentali.

funk & frattaglie 2019

Per le due giornate sarà inoltre allestita Frattaglia live, la mostra insolita per conoscere dal vivo ma sottovuoto, forme, colori e origini delle frattaglie. A disposizione per famiglie e bambini, il Bzzz Lab di Manifattura, per salire sui tetti e vistare le arnie urbane (su prenotazione gratuita a info@manifatturatabacchi.com), e il laboratorio Sua Maestà, il Pomodoro, a cura di Oxfam in collaborazione con Funky Tomato. E ancora l’esibizione della scuola di Break Dance di Led e i suoi ballerini, la pista da ballo con Dj set funky e una zona bar.

Rispondi