resized_Francesco Sanapo vince campionato italiano 2013

Un campione non dovrebbe mai svelare in anticipo le sue mosse, specie alla vigilia di un Mondiale. Ma ci sono alcune eccezioni, ed è così che lunedì ad Arezzo il campione italiano di caffetteria Francesco Sanapo presenterà in anteprima la performance con cui gareggerà ai Mondiali 2013 di caffè (il WBC, World Barista Championship), in programma a Melbourne (Australia) dal 22 al 26 maggio.

resized_Francesco Sanapo_campionato 2013

L’appuntamento è alle 11 al Caffè Corsini (via del Sembolino 62/64) a Badia al Pino (Ar), quando la torrefazione aprirà le porte agli appassionati del settore e ai giovani baristi, per mostrare l’ultima trovata del tre volte campione italiano Sanapo (vincitore nel 2010, 2011 e 2013), che dell’azienda è il responsabile master bar. Sarà una vera e propria simulazione della gara, con lo stesso ritmo e la stessa professionalità, la stessa con cui Sanapo cercherà di conquistare il titolo di campione mondiale, mai vinto da un italiano, tra gli oltre 55 Paesi che si contenderanno il titolo. Così come per il mondiale, lunedì Sanapo preparerà 4 caffè espressi, 4 cappuccini e 4 bevande analcoliche a base di caffè in 15 minuti, e i partecipanti prenderanno il posto della giuria di esperti del settore, che Sanapo affronterà per il mondiale, e da cui verrà giudicato per il gusto, la pulizia, la creatività, l’abilità tecnica e la presentazione del prodotto.

resized_Francesco Sanapo

“Vorrei che l’evento – spiega Patrick Hoffer, presidente della Caffè Corsini – andasse oltre le semplici schematizzazioni. Non parliamo della gara della Corsini, o della gara di Sanapo, ma di una gara che può riunire l’italia a supportare l’evoluzione e la qualità del made in italy. Ci auguriamo che venga vissuta in questo modo”.

Manifesto Aspettando WBC 2013

Per l’evento è gradita la prenotazione al numero 800868054 o a info@caffecorsini.it

Previous articleArtimino, serata “fusion” dedicata ai sapori delle coste mediterranee
Next articleCibo e sesso (con qualche chilo di troppo): istruzioni per l’uso
Marco Gemelli
Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itrelforchettieri.it, embrione del Forchettiere.