Fino a domani 1° maggio in piazza XXIV giugno a Sarteano (Siena) Valdichiana Eating, il mercato a km0 dei produttori locali: in programma degustazioni, cocktail acrobatici, cooking show. Il concorso culinario con gli studenti dell’Alberghiero Artusi premia il piccione in tre cotture

valdichiana eating

È appena nato, ma ha tutte le carte in regola per diventare un appuntamento fisso per mettere in mostra i tesori agroalimentari della Valdichiana senese (dalla Chianina al vino Nobile di Montepulciano, dal formaggio di Pienza all’olio): fino a domani è in scena a Sarteano (Siena) la prima edizione di Valdichiana Eating, il grande mercato a km 0 dei sapori locali. La kermesse è dedicata alle produzioni di qualità del territorio, alla valorizzazione dei prodotti di filiera corta, alle eccellenze enogastronomiche e alle certificazioni di qualità della Valdichiana Senese. Nei 25 stand allestiti in piazza XXIV giugno si possono degustare e acquistare olio extra vergine d’oliva toscano IGP, l’Evo Terre di Siena DOP, chianina IGP, cinta senese DOP, pecorino, vino Nobile di Montepulciano DOCG, Rosso di Montepulciano DOC, Vinsanto di Montepulciano DOC e tutte le produzioni vinicole dei 10 Comuni dell’area, aglione della Valdichiana, pici, frutta, ortaggi, miele, confetture, dolci.

valdichiana eating

Momento clou della prima giornata dell’evento – voluto dai 10 sindaci della Valdichiana e organizzato dalla Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – è stata la gara di cucina che ha visto ai fornelli gli studenti dell’istituto Alberghiero Pellegrino Artusi di Chianciano Terme. I ragazzi hanno preparato quattro piatti sia per una giuria tecnica sia (in versione finger food) per i presenti: prima i ravioli ripieni con stracotto di Chianina alla birra con salsa di cipolle caramellate (qui sotto).

valdichiana eating

A seguire, due secondi: un filetto di chianina ai due sapori con aria mediterranea e un piccione in tre cotture (piatto che poi si è aggiudicato la vittoria).Come dessert, infine, “In Toscana Veritas”: un tris con bavarese di ratafia di pera picciola, una panna cotta con ricotta locale e un gelato alla panzanella. La miglior ricetta è stata premiata dal sindaco di Sarteano, Francesco Landi. Al netto delle difficoltà riscontrate nel cucinare all’aperto, i piatti ideati dagli studenti sono stati pensati in maniera intelligente, ben presentati e tutto sommato eseguiti correttamente: tutti e quattro potrebbero tranquillamente essere inseriti nella carta di un menù, per eleganza e complessità.

valdichiana eating

Non a caso, nei ristoranti che aderiscono alla prima edizione di Valdichiana Eating è possibile assaggiare piatti della tradizione realizzati con i prodotti delle aziende di questo grande mercato del gusto. “Inizia da Sarteano un progetto che si terrà ogni anno a rotazione in uno dei Comuni della Valdichiana – spiega il sindaco Landi, che è anche presidente dell’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese – con l’obiettivo di esaltare l’offerta enogastronomica della nostra area e le numerose produzioni di qualità a km 0 che questo angolo di Toscana può offrire”. “Prodotti rappresentativi della cultura enogastronomica locale e che vantano marchi di qualità – aggiunge il presidente della Strada, Doriano Bui – costituiscono uno dei motori del turismo nella Valdichiana Senese, insieme all’arte, alla storia, alle terme e al paesaggio. Valdichiana Eating sarà una porta di accesso diretta ai sapori autentici della Valdichiana”.

Oggi e domani lunedì 1 maggio il mercato sarà aperto dalle 10 alle 20. Alle 18 si terrà il Cocktail Show di Antonio Fiamingo, fondatore di Cheers Academy, che preparerà aperitivi acrobatici dai gusti sorprendenti ispirati alle eccellenze locali.

 

Rispondi