Filippo Bartolotta

Tre annate importanti per una verticale “multisensoriale”: è l’evento wine-art organizzato per domenica 17 febbraio all’enoteca “Piazza del Vino” di Firenze (via della Torretta). L’evento è inserito nella “Notte Bianca” di Oscar Giannino, che porterà il noto economista in giro per ristoranti ed enoteche fiorentine. Sarà una serata a cavallo tra enologia e arte, dal momento che alla degustazione vera e propria si accompagnerà una performance live dell’artista fiorentina Elisabetta Rogai.

programma definitivo NdO

A partire dalle 22 il critico enogastronomico Filippo Bartolotta guiderà una degustazione verticale di tre annate (1998-2005-2008) del Sagrantino di Montefalco di Marco Caprai, mentre l’artista Elisabetta Rogai realizzerà un ritratto di Giannino con la tecnica dell’EnoArte, usando cioè il vino al posto dei colori. In abbinamento al Sagrantino saranno serviti tre formaggi pecorini stagionati.

Alle 23,20 arriverà alla “Piazza del Vino” Oscar Giannino, per incontrare elettori e simpatizzanti di “Fermare il Declino”. L’evento costa 120 euro a persona.

Per prenotazioni, è possibile mandare una mail a fermareildeclino.toscana@gmail.com

Articolo precedenteVerso le Anteprime: il Chianti Classico si rifà il look
Articolo successivoSolidarietà: dal pecorino toscano una mano agli alluvionati
Marco Gemelli
Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itrelforchettieri.it, embrione del Forchettiere.

Rispondi