Estate fiorentina, le ultime new entries: Bagnasciuga, Habana 500 e Manifattura Tabacchi

L’estate è già nel vivo, e altri tre locali promettono di rinfrescare le torride serate fiorentine: si tratta del Bagnasciuga, dell’Habana 500 e della Manifattura Tabacchi. Eccoli

Siamo quasi a metà luglio, ormai nelle torride serate estive c’è solo l’imbarazzo della scelta (ne avevamo parlato qui). Ora si affacciano sulla scena altri tre locali estivi: da un lato il Bagnasciuga in via dell’Albereta, dall’altro l’Habana 500 lungo le sponde dell’Arno e infine la Manifattura Tabacchi. Eccoli, in rigoroso ordine alfabetico.

Il Bagnasciuga al parco dell’Albereta

Ha aperto i battenti da un paio di settimane al parco dell’Albereta, nella zona di Firenze Sud, lungo la sponda dell’Arno. La programmazione è all’insegna della musica e del buon cibo: tutti i giorni bar, la sera american bar e wine bar con piccola ristorazione. Inoltre musica dal vivo, dj set e incontri culturali.

L’Habana 500 sulla rive droit dell’Arno

Nell’anno in cui si festeggiano i 500 anni dalla fondazione dell’Avana, nel giardino sull’Arno – lì dove fino a 15 anni fa c’erano il Teatro dell’Acqua e Lidò – trova posto Haban 500. Non un locale strettamente caraibico ma pensato per il tempo libero di fiorentini e turisti che voglio passare qualche ora di relax nel centro della città immersi come se fossero realmente su una spiaggia cubana. Tutte le sere è prevista una diretta video con la città de L’Avana. I fiorentini possono concedersi escursioni lungo l’Arno con due piccole barche a vela, gestite dalla Lega Navale di Firenze e Prato. Non manca la musica: dall’aperitivo rafting ai dj set tutte le sere, la scuola di balli latini gratuita il lunedì e il giovedì, e i concerti live il martedì e il sabato.

La Manifattura Tabacchi

L’estate alla Manifattura Tabacchi di Firenze è “B9”, dal nome dell’edificio che ospita i primi spazi riqualificati e gli eventi di una lunga programmazione culturale sotto le stelle. Per il secondo anno, l’ex complesso industriale tra piazza Puccini e le Cascine torna a spalancare le porte alla città con 200 appuntamenti e quasi 3 mesi di programmazione, fino a settembre: ben tremila metri quadrati dove trovano posto caffetteria, bistrot, zona di degustazione di birra artigianale, area verde con orto biodinamico, giardino per bambini, spazio eventi e un palco per gli spettacoli.

Redazione Il Forchettiere

Redazione Il Forchettiere

La Redazione del Forchettiere conta su una serie di collaboratori, soprattutto concentrati nell'Italia centrale.

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.