Al Grand Hotel Tremezzo (Como) l’unico menù con i piatti iconici di Gualtiero Marchesi

Al Grand Hotel Tremezzo si avvera il sogno di Gualtiero Marchesi: il ristorante è dedicato al maestro ed è l’unico che propone la carta con i piatti iconici del maestro della cucina italiana

Non è solo un ristorante che si ispira alle ricette di Gualtiero Marchesi, ma l’avverarsi stesso del sogno del maestro della cucina italiana: da anni il capostipite della gastronomia nazionale inseguiva il desiderio di aprire il suo ristorante in riva al lago. Su suggerimento dell’amico scultore Nicola Salvatore, un giorno di primavera del 2011 fece visita al Grand Hotel Tremezzo, icona liberty dell’ospitalità di lusso sulla sponda occidentale del Lago di Como. Sin dal primo incontro nasce un’intesa con la famiglia De Santis, proprietaria del Grand Hotel, e con lo chef Osvaldo Presazzi.

Da allora, in otto anni, si è consolidata una collaborazione tra lo chef Presazzi e gli allievi di Marchesi – Daniel Canzian, Brendan Becht, Tiziano Rossetti e, negli ultimi tre anni, Antonio Ghilardi – che con costanza e impegno hanno saputo trasmettere alla brigata del Grand Hotel la filosofia marchesiana, con cui si sono formati i più grandi rappresentanti della moderna cucina italiana, da Carlo Cracco a Enrico Crippa, da Pietro Leemann a Davide Oldani, da Andrea Berton a Ernst Knam. Lo scorso anno la famiglia De Santis ha deciso di completare il sogno del maestro mettendo a punto una nuova cucina organizzata e funzionale con marmo di Carrara e il marmo rosso di Francia, seminato veneziano e ceramiche smaltate alle pareti impreziosite da rame.

La collaborazione tra il gruppo Gualtiero Marchesi e il Grand Hotel Tremezzo oggi celebra la grande cucina creata dal maestro. Il ristorante principale del Grand Hotel Tremezzo, con vista sulla penisola di Bellagio, ha riaperto la stagione annunciando un nuovo concept e un nuovo nome, vantando ora il privilegio di essere l’unico ristorante al mondo a proporre l’intera carta composta dai piatti più famosi ed iconici di Marchesi che hanno rivoluzionato la cucina italiana e l’hanno portata al centro della creatività internazionale.

risotto gualtiero marchesi

Dal Riso e oro al Raviolo aperto, dal Grande Antipasto di pesce all’Astice e maccheroni, dal Dripping omaggio a Pollock al Rosso e nero omaggio a Fontana… a tutti gli altri piatti o, come teneva a sottolineare Marchesi, “opere” che si alterneranno nell’arco della stagione. La Terrazza Gualtiero Marchesi celebra l’intramontabile lezione del grande maestro della cucina italiana e rende omaggio al suo talento mantenendone viva la preziosa eredità.

piatto gualtiero marchesi

Il ristorante è aperto tutte le sere fino al 10 novembre per poi riprendere ogni anno a marzo l’attività in concomitanza con l’apertura stagionale dell’hotel. La supervisione del ristorante non poteva che essere affidata a Enrico Dandolo, genero del maestro e CEO del gruppo Gualtiero Marchesi.

 

Grand Hotel Tremezzo
Tel +39 0344 42491
reservations@grandhoteltremezzo.com
www.grandhoteltremezzo.com

Marco Gemelli

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.ilforchettiere.it, embrione del Forchettiere.

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.