“Forces of Nature”, fino al 26 febbraio un rivoluzionario progetto gastronomico permetterà di cucinare con la lava incandescente ad Al-Ula, in mezzo al deserto dell’Arabia Saudita

Il rapporto degli esseri umani col pianeta è diventato senza alcun dubbio uno dei temi dominanti del XXI secolo. Una (ri)scoperta della natura, fra rispetto e necessaria preservazione, con uno sguardo al passato per risolvere i problemi del presente e soprattutto del futuro. È partito proprio da questo concetto di base “Forces of Nature”, rivoluzionario progetto gastronomico che ha allestito in un remoto canyon desertico a circa 40 minuti d’auto da Al-Ula (o Al-‘Ula), città della regione di Medina nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, un ristorante pop-up in grado di utilizzare la forza primitiva della natura che lo circonda per cucinare con la lava incandescente.

Primo nel suo genere, questo sorprendente evento culinario in programma dal 18 al 26 febbraio fa parte della stagione del festival Al-Ula Moments“, che si tiene nell’omonima e remota destinazione dal grande fascino storico, geologico e archeologico (non lontano dal sito patrimonio mondiale dell’UNESCO di Hegra). I piatti, tutti legati al territorio, vengono cucinati su un flusso di lava incandescente a 1.350 gradi Celsius attraverso un vero e proprio spettacolo naturale: la cena sotto le stelle dei fortunati partecipanti sarà realizzata infatti direttamente sulla roccia fusa, scottata alla perfezione in pochi secondi o affumicata, arrostita e grigliata su tre fuochi dalla diversa potenza.

Questo speciale menù spazia fra carni e verdure, con prodotti locali quali il sedano rapa cotto al sale, i filetti di manzo carbonizzati sulla lava fusa e le selle di capra arrostite al fuoco. I dessert includono invece una peccaminosa torta di lava al cioccolato, che nel mezzo, ovviamente, contiene un cuore di morbida lava al cioccolato. In abbinamento a queste portate, vengono proposti poi mocktails affumicati, fiammeggiati e carbonizzati, così come caffè e tè scaldati al tavolo.

L’evento “Forces of Nature”, atteso a lungo e a dir poco suggestivo, nasce dal lavoro di uno dei maggiori esperti mondiali di roccia fusa, il Prof. Robert Wysocki della Syracuse University di New York, e la fornace di lava è stata progettata appositamente per questa rassegna, poi spedita e assemblata ad Al-Ula. Il risultato è assicurato: che i piatti siano buoni o meno, la notte di fuoco sembra infatti garantita!

Rispondi