Arriva a Prato la prima Verace Pizza Napoletana certificata della città: la pizzeria Passaparola (viale Galilei 8) ha ottenuto il riconoscimento da parte dell’associazione nazionale che riunisce i locali che preparano la pizza secondo un preciso disciplinare. Merito dell’imprenditore Mauro Faggi che ha chiamato a corte il “mago” Luca di Massa

prato passaparola pizza napoletana

Non è una novità, il gusto soggettivo e il passaparola possono talvolta fare miracoli: è soprattutto sulla base di questi due fenomeni, ad esempio, che la nomea della “pizza più buona della città” può venire attribuita ai locali più diversi e far la fortuna di un ristorante rispetto al concorrente. Più ristretto si fa il cerchio quando si tratta di valutare quale sia, all’interno dell’offerta gastronomica di una città, l’autentica pizza napoletana. Anche qui, però, spesso bisogna fidarsi di chi tale denominazione se la attribuisce in più o meno buona fede. Non basta scrivere “pizza napoletana”, infatti, se ciò che esce dal forno non si ispira affatto alla tradizione partenopea.

prato passaparola pizza napoletana
Discorso diverso quando il riconoscimento arriva da chi di pizza se ne intende davvero. E a Prato l’associazione Verace Pizza Napoletana ha recentemente deciso qual è il locale – l’unico, al momento – le cui pizze sono simili a quelle cucinate all’ombra del Vesuvio: si tratta del Passaparola (viale Galilei, 8), che è stata inserita nella ristretta cerchia delle pizzerie – italiane e internazionali – che obbediscono a un preciso disciplinare di qualità. Ne avevamo già parlato qui, e da un paio di mesi a questa parte i pratesi che vogliono mangiare una pizza a regola d’arte sanno qual è l’unico ristorante certificato.

IMG_8961

Il riconoscimento, consegnato a metà luglio, arriva grazie a un’intuizione del titolare, Mauro Faggi: chiamare a corte per la start-up il “mago” Luca Di Massa e usare il marchio della sua catena di pizzerie “0039” come partner e garanzia di qualità. Grazie agli insegnamenti di Luca, in viale Galilei la pizza viene oggi preparata con gli ingredienti e secondo le lavorazioni previste dal disciplinare.

ravioli prato passaparola pizza napoletana

Ma non è tutto: l’ingresso tra i locali della Verace Pizza Napoletana  fa il paio con un altro valore aggiunto del Passaparola, la scelta di creare una sorta di “ravioleria” a vista. Si tratta di un bancone dove gli avventori possono osservare un’anziana signora preparare i ravioli per i piatti presenti in carta: i diversi ripieni – da quello all’ortica a quello col ragù – si traducono in pietanze adatte anche per la stagione estiva.

IMG_8962

 

Rispondi