Pizza convivium: la Costa degli Etruschi celebra Margherita, Panuozzo & co

Da venerdì a Marina di Cecina tre giorni dedicati all’arte bianca: è Pizza Convivium, un weekend tra incontri, assaggi, formazione e trofei coi pizzaioli locali guidati da Gabriele Dani e i “guru” fiorentini Mario Cipriano e Giovanni Santarpia

collage tre chef Pizza convivium

Un grande evento dedicato al mondo della pizza napoletana: debutta a Marina di Cecina la tre giorni di “Pizza Convivium”, la manifestazione organizzata dal Comune in collaborazione con l’associazione Pizze di Charme, in programma da venerdì 5 a domenica 7 ottobre al parco espositivo I Pini (località Cecinella). Il programma prevede spazi di degustazione con stand gastronomici, ma anche laboratori – come “La pizza in casa”, corso per amatori a cura di Albo Pizzaioli – e cooking show incentrati sul panuozzo di Gragnano (con Luca D’Auria), sulla pizza fritta (con Giovanni Santarpia, 3 spicchi del Gambero Rosso e 50 Top Pizza), sulla pala in pizzeria (con Mario Cipriano de Il Vecchio e il Mare di Firenze, 3 spicchi del Gambero Rosso e 50 Top Pizza), sulla pizza da chef (con lo chef emergente Simone Acquarelli del Frantoio di Montescudaio e Gabriele Dani, presidente dell’associazione e patron del Disapore Pizza Gourmet, presente nelle guide Gambero Rosso e 50 Top Pizza) e persino sulla pinsa romana.

margherita alto Pizza convivium

Momento cruciale di Pizza Convivium sarà il primo trofeo “L’Omino di ferro”, competizione riservata ai professionisti chiamati a preparare una pizza sotto gli occhi del pubblico, partendo da una “mistery box” con gli ingredienti che il pizzaiolo scoprirà sul momento. Spazio inoltre anche ai più piccoli, con Pizza Convivium Junior: domenica 7 ottobre, dalle 16 alle 18, in scena laboratori per i bambini con merenda. Il coordinamento degli eventi è a cura di Cristina Galliti.

pizza forno margherita alto Pizza convivium

“Abbiamo chiamato ‘Convivium’ questo evento – spiegano gli organizzatori – perché pensiamo che la pizza sia un modo per stare insieme felici mangiando qualcosa che ci indentifichi nel mondo per la sua eccellenza. A Cecina saranno presenti quattro forni adibiti a produzione e vendita della pizza tramite ticket da 8 euro da acquistarsi alle casse ed un servizio bar a cura del parco della Cecinella. Un’altra postazione forno sarà dedicata al trofeo, il primo e particolare sulla nostra costa, mentre un sesto vedrà passare molti maestri pizzaioli di chiara fama che si daranno il cambio con lezioni di pizza, da Giovanni Santarpia a Mario Cipriano fino a Gabriele Dani, Simone Acquarelli e Luca D’Auria”.

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.itreforchettieri.it, embrione del Forchettiere. Gestisce infine un Bed & Breakfast a Firenze (www.damilaflorence.com).

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.