Vinitaly / Brunello, i produttori di Montalcino raccontano la loro passione

Il racconto di una passione che è diventata una professione. E’ con lo spirito di invitare i “Brunello lovers” a compiere un viaggio alla scoperta degli angoli più nascosti delle cantine di Montalcino, per capire la vera magia del grande protagonista dell’enologia mondiale, che nasce “Brunello nel Cuore”, il libro che il Consorzio del Brunello di Montalcino ha presentato al Vinitaly di Verona.

copertina LPB SKYLINE esecutivo ITA

Sì, perché anche il più grande vino ha radici nella vigna, nel territorio e nella passione di chi lo fa. «In queste 402 pagine – commenta il presidente del Consorzio Fabrizio Bindocci – i produttori raccontano proprio questo, ripercorrendo la loro storia, familiare e aziendale, attraverso le parole e le immagini uscite dai cassetti delle loro tenute». Un viaggio in un territorio unico, dove la memoria dei singoli si unisce a quella del Consorzio e di Montalcino, per dare vita a una “foto di gruppo” che ritrae una squadra vincente e unita da una comune passione e dall’amore verso la propria terra e il proprio lavoro.

Il presidente Fabrizio Bindocci

Il presidente Fabrizio Bindocci

 «Nel libro le realtà di Montalcino s’incontrano e si presentano a tutti gli appassionati – spiega Donatella Cinelli Colombini, vicepresidente del Consorzio – attraverso un disegno completo che parte dalla nascita e dalla storia dell’azienda per arrivare agli aspetti più legati al lavoro e alla produzione. Si tratta di una nuova esperienza conoscitiva della nostra realtà, che invitiamo a vivere insieme a noi. In questo libro i produttori di Montalcino invitano nelle loro case, nelle loro cantine e nelle loro famiglie. Si raccontano negli aspetti più importanti della loro attività e in altri aspetti più piccoli e spesso familiari, insomma narrano le novità così come sono vissute all’interno delle aziende.  In qualche modo fanno entrare i “Brunello lovers” nella loro vita».

La vicepresidente Donatella Cinelli Colombini

La vicepresidente Donatella Cinelli Colombini

Il progetto parte nel 2011 quando il Consorzio inizia a raccogliere le testimonianze delle diverse e numerose realtà produttive del territorio di Montalcino per rispondere anche alle richieste dei tanti appassionati di Brunello. Il volume, stampato in 4.000 copie, sia in italiano sia inglese, è destinato in particolare alle cantine e ai loro più affezionati clienti. I “Brunello lovers” potranno rivolgersi a una delle oltre 200 aziende di Montalcino e cogliere l’occasione per programmare un viaggio alla scoperta di nuove affascinanti storie.

Marco Gemelli

Marco Gemelli

Marco Gemelli, classe 1978, sposato con due bimbi, giornalista professionista dal 2007, è membro della World Gourmet Society e dell'Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana. E’ stato redattore ordinario al quotidiano Il Giornale della Toscana, dove per anni si è occupato di cronaca bianca e nera, inchieste, scuola e università, economia, turismo, moda ed enogastronomia. In seno alla stessa testata è curatore dell’inserto semestrale Speciale Pitti Uomo. Oggi è un libero professionista: collabora con diverse testate – sia online che cartacee – nel settore degli eventi e delle eccellenze del territorio, in particolar modo nel campo enogastronomico. E’ coideatore del progetto “Le cene della legalità” (2013) e autore de “L’Opera a Tavola” (2014), nonchè fondatore del sito www.ilforchettiere.it, embrione del Forchettiere.

Be first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.