Grande, farcito, accompagnato da salse e circondato da patatine fritte: l’hamburger è l’icona del fast food. Non è necessariamente relegato alle catene internazionali, ma se ne possono creare versioni fantasiose. Ecco una lista dei migliori hamburger a Roma

di Giorgia Galeffi (Mangiaebevi)

Grande, succulento e farcito di mille prelibatezze, accompagnato da salsine speciali e circondato da patatine fritte croccanti. Stiamo parlando dell’hamburger, cibo prediletto degli americani e apprezzatissimo anche nel resto del mondo. I fast food ne sono pieni ma non solo. L’hamburger infatti non deve essere necessariamente relegato alle grandi catene internazionali. Utilizzando carne di prima qualità, materie prime selezionate e ricette fantasiose, si possono creare piatti straordinari, ricchi di gusto e sapore, a base di carne ma anche vegetariani e vegani. Noi abbiamo stilato per voi una lista dei migliori hamburger a Roma. Provare per credere!

Birretta Wine & Food

Nel cuore del quartiere Prati, Birretta Wine & Food è da anni il punto di riferimento per gli amanti dell’hamburger di qualità. In menu se ne possono trovare tantissimi, farciti con pulled pork, carne di manzo, pollo e roast beef. Ad accompagnarli, una vasta selezione di birre artigianali e una stuzzicante proposta di fritti. Da provare assolutamente le striscette di petto di pollo fritte in tempura, le alette di pollo marinate in salsa BBQ, il Brie Burger e lo Spicy Pulled Pork Burger. Un consiglio: lasciate un piccolo spazio per il dolce fatto in casa!

hamburger a roma

Open Baladin

Birra e hamburger. Queste le due parole chiave di Open Baladin, inaugurato nel 2009 in via degli Specchi dal fondatore Teo Musso. Sono ben 100 le birre in bottiglia disponibili, tra produzione italiane e internazionali, oltre a 40 birre alla spina, frutto di una selezione tra i migliori birrifici del nostro paese. Ad affiancare la proposta beverage, un vasto assortimento di burger (anche vegetariani) come il Bonci’s Burger, con doppio hamburger, doppio formaggio e tanto bacon, e il Singing in the Rain farcito con hamburger, peperoni grigliati, bacon croccante, cipolle alla birra e formaggio svizzero. Imperdibili le Fatate, patatine fritte home made, condite con cacio e pepe, con paprika o con pecorino e aglio.

hamburger a roma

Quarto

Torniamo nel quartiere Prati per un altro indirizzo molto amato dagli amanti dell’hamburger a Roma. Quarto è un locale piccolo ma accogliente. Carne, pesce e ortaggi arrivano freschi ogni mattina e si sente. Il pane utilizzato per i burger, è quello di Gabriele Bonci, altro punto di riferimento per i foodies romani. Da provare il Tricolore (180g di carne di bovino adulto con pomodoro pachino, pesto genovese e mozzarella) o il Cicorione (170g di carne di bovino adulto, provola affumicata, cicoria ripassata e maionese). Per i più temerari, imperdibile il Ghiotto con hamburger di bovino adulto, insalata, pomodoro, lardo di colonnata e crema di parmigiano.

hamburger a roma

Ham Holy Burger

Il primo Ham ha inaugurato oltre 10 anni fa ma è entrato ben presto nel cuore di tutti gli appassionati di hamburger a Roma. Qui i panini sono regionali, c’è il Paradiso Pugliese con carne di Fassona piemontese, burrata, coppa, insalata di pomodoro e rucola e pesto rosso, il Costiera con carne, treccina di mozzarella di bufala Campana DOP. Prosciutto crudo, pesto genovese e olio al limone. O ancora il Piemontese con tomino, speck e crema di nocciole e il Carbonaro con guanciale croccante e crema alla carbonara.

Flower Burger

Belli, colorati e vegani! Questi panini hanno conquistato tutti – anche a Firenze – ed è per questo che, a tre anni dall’apertura del primo store capitolino, Flower Burger ha raddoppiato e ha inaugurato un secondo locale nel quartiere Salario. Gialli, rossi, neri e verdi, tutto il pane, realizzato con farina di tipo 1, poco raffinata, è colorato esclusivamente con prodotti naturali come la curcuma e il nero di seppia. Legumi e cereali sono gli ingredienti principali dei burger, accostati a verdure di stagione e salse fatte in casa, Novità del momento? L’Elf Burger con bun verde, burger di orzo e seitan, friarielli, pomodori, senape e salsa teriyaki allo zenzero.