Oggi annovera quattro punti vendita, di cui uno a Milano, ma la storia di BBQ Chianina Station ha le radici saldamente piantate nel senese. Burger di Chianina e Cinta fanno da base a panini mai assaggiati prima

É a Chianciano Terme che nel 2012 i tre fratelli Ciro, Carmine e Alessia Autorino decidono di aprire la prima steakhouse, specializzandosi in tagli di carne italiana e soprattutto nella Chianina, trasportando poi quest’esperienza nella realizzazione di una ricetta ad hoc studiata a fondo per gli hamburger di manzo di razza Chianina e maiale di Cinta senese. “Utilizziamo materie prime esclusivamente di aziende locali e del nostro territorio” spiegano i titolari, la cui famiglia di origine era già nel ramo della ristorazione in Toscana dalla fine degli anni Novanta. Col passare del tempo, l’azienda a dimensione familiare si è ampliata e l’hamburger di BBQ con il mix di

Chianina e Cinta ha iniziato a fare il giro dell’Italia a bordo di una piccola flotta di
foodtruck nelle fiere dedicate al mondo dello street food.

Pian piano il brand ha continuato a crescere e i titolari sono riusciti ad aprire altri punti, uno a Sant’albino – piccola frazione del Comune di Montepulciano – e uno a Pienza, nel fantastico contesto della Val d’Orcia, prima di espandarsi nella metropoli milanese. Tutti i burger in carta hanno prezzo fisso, 10 euro, mentre con tre euro in più è possibile avere una seconda polpetta di carne. Nel menù allestito dai fratelli Autorino merita un assaggio lo “Sfilaccino”, muscolo di Chianina cotto a bassa temperatura per sei ore nel vino Rosso di Montepulciano, poi sfilacciato e guarnito con cipolla caramellata e lattuga. Oppure lo “Spring tartare”, panino ai cinque cereali con tartare di bistecca adagiata su un letto di rucola fresca e ricoperta da burrata e granella di noci. Singolare anche il “Viking” con peperoni fritti in padella con salsa habanero, pecorino di Pienza primo sale e jalapeno fritto. Nei tre locali della provincia senese non mancano infine le versioni con cotoletta di pollo o salsiccia toscana, così come un’alternativa vegetariana.

Il Toscanaccio

Si tratta di un panino di produzione propria, che rappresenta uno dei must nei locali di BBQ Chianina Station. E’ formato da un hamburger la cui carne è un mix di manzo di razza chianina e di maiale di cinta senese, che viene accompagnato da funghi porcini saltati in padella con crema di tartufo, pecorino di Pienza primo sale e foglie di lattuga.

BBQ Chianina Station
Largo Amiata 8, Chianciano Terme (Siena)
Piazza Ortensia 3, Sant’Albino (Montepulciano – Siena) via T. Niccolò Piccolomini 2, Pienza (Siena)
Tel. 370.1176993
bbqvaldichianasrl@gmail.com

Rispondi