Un viaggio nella cucina made in Tuscany, dal Medioevo ai giorni nostri, ma anche un volume multimediale dove ogni pagina si può vedere e ascoltare online: è “A Tavola da Firenze al Chianti” di Milko Chilleri

libro milko chilleri
Un viaggio nel cibo e nel vino, tra le materie prime, le ricette e le vicende storiche legate alla cucina fiorentina e chiantigiana. Un viaggio che inizia nel passato, dal Medioevo ai giorni nostri, ma che strizza l’occhio al presente hi-tech: grazie al QR code, ogni singola pagina si può vedere e ascoltare online nelle video interviste realizzate dall’autore. È il libro “A Tavola da Firenze al Chianti” di Milko Chilleri, edito da Edizioni Chianti Multi Service e con la prefazione di Leonardo Romanelli.

leonardo romanelli marco gemelli saverio carmagnini milko chilleri

Il volume è stato presentato dal direttore del Forchettiere nel Consiglio Regionale della Toscana, alla presenza di Romanelli e dello chef Saverio Carmagnini in rappresentanza dell’Associazione Cuochi Fiorentini. Filo conduttore del libro è il percorso – narrativo e gastronomico al tempo stesso – che da Firenze arriva al Chianti fiorentino, passando in rassegna i capisaldi delle tradizioni culinarie della città gigliata e di quello che un tempo era solo il suo “contado”, dal Medioevo in poi.

Un excursus alla ricerca di ciò che si cela dietro le più famose ricette toscane che da sempre rispecchiano la storia degli uomini e del loro territorio, ma anche il racconto di un’identità gastronomica ritrovata, quella di una campagna, un tempo luogo di approvvigionamento di materie prime per la città, che negli anni ha preso finalmente coscienza dell’immensa ricchezza della sua cucina e dei suoi ingredienti straordinari.

Il pane, la carne, i salumi, l’olio e il vino sono i protagonisti di un itinerario che inizia nella Firenze del Medioevo, periodo in cui il cibo e i suoi condimenti rappresentano i simboli di una condizione socioeconomica, fino al Rinascimento, età in cui la preparazione di una pietanza ha anche lo scopo di ostentare la magnificenza dei signori. Senza tralasciare i piatti poveri, antiche tradizioni contadine fortunatamente tramandate fino ai giorni nostri, per arrivare alle rielaborazioni attuali e di successo di grandi chef come Andrea Perini, Paolo Gori o Massimiliano Catizzone, o ai racconti di ristoratori, enologi e macellai come Dario Cecchini o la famiglia Falorni.

libro milko chilleri

Grazie ai numerosi QR-Code stampati all’interno, “A Tavola da Firenze al Chianti” consente all’utente di accedere dallo smartphone, al trailer tematico e a tutte le video interviste realizzate da Milko Chilleri, che ha prodotto il libro col patrocinio di Consorzio Vino Chianti Classico, Consorzio Olio Dop Chianti Classico, Consorzio pane Toscano Dop, Associazione Cuochi Fiorentini, Rotary Club San Casciano Chianti, Rotary Club Firenze Lorenzo il Magnifico e con il contributo del Banco Fiorentino del Mugello, Impruneta e Signa.

Il libro è disponibile anche online sul portale echiantishop.it al link https://bit.ly/35mjEN5 e una parte del ricavato della vendita sarà devoluto all’associazione scientifica di volontariato Pallium Onlus.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.