I vini di Vallepicciola (Castelnuovo Berardenga – Si) hanno vinto numerosi premi assegnati dalle guide più autorevoli. Ecco una carrellata delle etichette più rappresentative

vini vallepicciola

I vini di Vallepicciola, azienda vinicola a Pievasciata, nei dintorni di Castelnuovo Berardenga (Siena), hanno ultimamente vinto numerosi premi assegnati dalle guide più autorevoli e dalle riviste internazionali. Quercegrosse Merlot IGT 2018 ha ottenuto quest’anno i 3 bicchieri dal Gambero Rosso, 93 punti da James Suckling, 96 punti da Luca Maroni e TheWineHunter GOLD Award; Chianti Classico Gran Selezione Lapina 2017, 92 punti da Wine Spectator, 92 punti da James Suckling, 94 punti da Luca Maroni, 95 punti da Doctor Wine e TheWineHunter GOLD Award; il Chianti Classico Riserva DOCG 2017 ha ottenuto 93 punti da James Suckling, 90 punti da Robert Parker e la Decanter Bronze Medal.

Altri numerosi premi e riconoscimenti con punteggi sempre superiori al 90 per il Chianti Classico 2018 DOCG, il Pinot Nero Boscobruno IGT 2018, il Mordese – Cabernet Franc IGT 2017 e il Pievasciata IGT 2018. Riconoscimenti che hanno premiato il lavoro dell’azienda con soddisfazione del suo amministratore delegato Alberto Colombo e per Alessandro Cellai, arrivato due anni fa a Vallepicciola per ricoprire il ruolo di direttore generale ed enologo.

Forte di una filosofia di produzione tecnologicamente avanzata e proiettata decisamente al futuro, Vallepicciola sta confermando nel tempo una costanza qualitativa, frutto di una bassa produzione in vigna e di pratiche enologiche non invasive, prestando attenzione alla personalità delle uve ed alla terra da cui provengono. L’azienda vinicola si estende per 265 ettari dove i vigneti sono distribuiti sui terreni collinari ricchi di argilla, calcare e ciottoli di pietra. E proprio dalla vigna inizia il lavoro che consente all’azienda di produrre vini ricchi di profumo e gusto grazie a rese molto basse.

Qualche giorno fa abbiamo partecipato a una degustazone dei vini più rappresentativi di Vallepicciola guidata dal sommelier Luca Gardini.“Sono arrivato in questa azienda con un obiettivo – ha spiegato Alessandro Cellai – produrre vini che raccontino la grande espressività del territorio attraverso i vitigni”. E il risultato, per quanto riguarda le “sue” annate di competenza è stato sicuramente raggiunto.

vini vallepicciola

Pievasciata Charmat 2020

Spumante prodotto con Chardonnay in purezza. Dopo una pressatura soffice, il vino effettua la fermentazione alcolica in acciaio con affinamento sulle fecce fini per 6 mesi. Spumantizzazione in autoclave e affinamento di 3 mesi prima dell’imbottigliamento. Il colore è giallo paglierino chiaro e il perlage e fine e persistente. Al naso si percepiscono sentori floreali mente al gusto mostra freschezza, acidità, sapidità.

vini vallepicciola

Perlinetto Rose’ Metodo Classico 2016

Spumante Extra Brut prodotto con Pinot Nero in purezza che effettua la fermentazione alcolica in acciaio con affinamento sulle fecce fini per 6 mesi. Affina poi sui lieviti per 48-50 mesi prima della sboccatura. Il colore è rosa tenue, finissimo e persistente il perlage. Floreale al naso, al gusto il vino mostra struttura, freschezza e acidità e una spuma avvolgente.

vini vallepicciola

Pievasciata Pinot Nero IGT Toscana 2020

Prodotto con Pinot Nero in purezza. Dopo la vendemmia manuale, effettua la fermentazione alcolica in serbatoi troncoconici di legno a temperatura controllata per essere poi lasciato a macerare sulle bucce per una settimana. L’affinamento viene effettuato in barrique di secondo e terzo passaggio e prosegue poi in legno per 6-8 mesi. Di colore rosso rubino scarico, il profumo mostra già finezza, eleganza e pulizia. Si percepiscono sentori di viola, piccoli frutti rossi, in particolare la fragolina di bosco, il melograno e leggere note boisé. In bocca è fresco, sapido e persistente con tannini setosi e avvolgenti. Un vino molto equilibrato e piacevole da bere con un finale fruttato.

Vallepicciola Chianti Classico DOCG 2018

Il  Chianti Classico di Vallepicciola  è un Sangiovese in purezza che fermenta in piccoli tini di acciaio a temperatura controllata. Dopo la macerazione affina in botti di rovere francese per 12 mesi. Di colore rosso rubino intenso, al naso mostra sentori di viola appassita, ciliegia matura, note speziate dolci e di erbe aromatiche. All’assaggio è elegante, fresco e mostra anche una certa eleganza. I tannini sono importanti ma non prepotenti tanto che il vino appare equilibrato e persistente.

Vallepicciola Lapina Gran Selezione DOCG 2017

Prodotto con Sangiovese in purezza che, dopo la fermentazione alcolica e la macerazione, effettua la fermentazione malolattica in botti di rovere francese e affina in barriques, tonneaux e botti grandi per circa 24-26 mesi proseguendo poi 6-8 mesi in bottiglia. Di colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, al naso si sentono sentori di viola e rosa appassite frutti neri, come la mora e la prugna, note di vaniglia. Al gusto il vino è corposo, con tannini abbastanza decisi ma mai prepotenti con un finale fruttato. Un vino pulito, elegante e persistente.

Vallepicciola Quercegrosse Merlot IGT Toscana 2018

Prodotto con Merlot in purezza le cui uve provengono da un singolo vigneto, il Poggione, dopo la raccolte manuale, la vinificazione e la macerazione, fa un affinamento  in barrique di rovere francese  per circa 12-14 mesi  che prosegue in bottiglia per circa 6 mesi. Colore rosso rubino intenso, al naso mostra sentori di frutti rossi e neri, in particolare mora e lampone, note di vaniglia, erbe aromatiche e cacao. Al gusto appare corposo e avvolgente con tannini setosi, fini ed eleganti, un bel finale di bocca dove si ritrova il gusto di cioccolata e una lunga persistenza.

Rispondi